Dogma, Stigma e Paradigma

Dogma, Stigma e Paradigma sono tre sostantivi che troviamo in contesti simili ma di cui non sempre ne conosciamo le differenze.

Il dogma (vocabolario Treccani)  é un principio che si accoglie per vero o per giusto, senza esame critico o discussione. Tipico della religione cattolica, é un atto di fede rivelato indiscutibile. Dogma della religione cattolica é la divinità di Cristo, la verginità di Maria e la corona dei Santi. I pensatori che hanno messo in discussione questo dogmi, non provabili scientificamente ma accettabili solamente come atti di fede, si sono ascissi dalla Chiesa Cattolica dando vita alla Chiesa Protestante, Luterana, Calvinista e altre confessioni.

Esistono altri dogmi, per esempio il dogma centrale in biologia che riguarda le tre fasi di duplicazione del DNA.

Lo Stigma é la parte superiore del pistillo che serve per l’ impollinazione. Più genericamente é un marchio, un punto. Lo stigmatismo in ottica é la percezione perfetta dei contorni di una figura. Di conseguenza l’ astigmatismo é l’incapacità di definire con certezza i confini di una forma.

Stigmatizzare o creare uno Stigma quindi vuol dire marchiare una persona in base ad una caratteristica precisa. Si parla di stigmatizzazione degli omosessuali, dei disabili, degli ebrei o dei neri. Stigmatizzare una persona vuol dire togliergli la personalità e la dignità per omologarla ad un’idea predefinita generalmente sminuendo e ridicolizzandone le caratteristiche.

Gruppi di attivismo nel mondo si muovono ogni giorno per combattere gli stigma prodotti dalla società che tende a ridicolizzare e minimizzare i problemi

Il Paradigma é un sostantivo che in grammatica indica il modello di declinazione o di coniugazione dei verbi. In filosofia e nelle scienze in generale é il complesso delle teorie di riferimento usato come termine di paragone. Il Paradigma non é statico ed immutabile e non é definente in modo permanente ma é in continua evoluzione. I paradigmi scientifici da cui di parte per studiare un evoluzione di uno stato molto spesso vengono cambiati alla luce delle nuove scoperte. Einstein confutò spesso i suoi stessi paradigmi poiché la ricerca, aiutata dal progresso tecnologico e scientifico, portano ad una naturale ridefinizione dei paradigmi.

Spesso in filosofia o in sociologia ci si riferisce a dei paradigmi culturali che sono stati superati o modificati per cercare di capire la storia dell’ evoluzione di un pensiero o di un modello sociale.

Emanuela Fatilli

Emanuela Fatilli nata a Busto Arsizio dove tutt'ora vive, nel 1973 é sposata e madre di due figli Giovanni e Giacomo. Lavora presso l'ospedale di Magenta dal 1996 in qualità di Tecnico di Radiologia. Ha pubblicato il suo primo libro, " La casa infestata che non c'era l'albergo aperto", nell'ottobre del 2018 per la casa editrice milanese "Excogita ". Da settembre 2019 collabora con la WebRadio SenzaBarcode come speaker e autore per il programma Disabilità e Benessere.

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: