Poe’s Radio Tales, intervista a Velia Viti

Poe’s Radio Tales. 30 e 31 ottobre ore 21, 1 novembre alle 17:30 al Teatro Trastevere, Il Posto delle Idee, A palcoscenico c’è Velia Viti.

In un futuro prossimo, che ecletticamente fonde passato e presente, gusto gotico e frenesia contemporanea, un vocabolario romantico ottocentesco e musica elettronica, tre insoliti personaggi, la presentatrice, l’ospite e il dj, sono chiusi dentro lo studio di registrazione di un’emittente radiofonica. Fuori la minaccia incombente di una cometa che si sta avvicinando alla terra e di una malattia incurabile, che ha profondamente modificato le abitudini degli uomini. Paranoie, ossessioni, paure inconsce, frenesia, in un tempo sospeso nell’attesa di una fine. O forse della verità.

Un’originale collisione fra teatro, musica tecno ed elettronica dà voce ad alcuni racconti gotici di Egdar Allan Poe

“Il demone della perversità”, “Il caso Valdemar”, “L’uomo della folla”, “La pantomima della Morte Rossa”, “Eiros e Charmion”. In scena due attori e un dj, in un susseguirsi crescente e ininterrotto di ritmi e emozioni, creano momenti di relazioni e di assoli, alternando e fondendo parole e musica, in una performance che ricorda una trasmissione radiofonica.

È proprio in radio infatti che è nata questa collaborazione, più precisamente nella trasmissione “Mix Delirium” di Radio Kaos, ideata e diretta dal dj Maurizio Montoneri (in arte Mons) e dall’attore Mark Thompson Ashwoth, con la messa in onda di “A Digital Macbeth”, a cui è seguita la prima parziale realizzazione del progetto su Poe con la messa in onda di una puntata dedicata a “Il pozzo e il pendolo”.

Sheyla Bobba

Classe 1978. Un giorno ha pensato che SenzaBarcode era il nome giusto per definirsi, poi ha fondato il sito. Qualche tempo dopo voleva una voce, e ha fondato la WebRadio. Antipatica per vocazione. Innamorata di suo marito. Uno dei complimenti che preferisce è "sei tutta tuo padre". www.senzabarcode.it - www.associazione.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: