Genius Loci per trovare luoghi nascosti

Genius Loci racconta il patrimonio storico ed archeologico d’Italia attraverso la lente inedita di eventi spettacolari e suggestivi, donando nuova vita ai luoghi ospiti grazie all’interazione con le arti.

Tesori nascosti, luoghi magici e segreti, vengono svelati sotto una nuova luce. Cittadini residenti e visitatori, appassionati di arte e cultura si incontrano per vivere un’esperienza unica in grado di emozionare, mentre riscoprono il territorio nella più genuina tra le forme di turismo culturale e di prossimità.
Luoghi straordinari per interpreti d’eccezione, con una programmazione che spazia dalla musica ambient, sperimentale, fino alla musica da camera e classica, per godere dello spettacolo dal vivo come fosse un rituale, un momento collettivo in grado di emozionare, suggestionare e di raccontare il passato ed il presente. Genius Loci è un inedito format finalizzato alla valorizzazione dei territori con alte potenzialità culturali.

Inizia il suo viaggio partendo dal Lazio, attraversando tesori nascosti come borghi disabitati e antiche vie sotterranee, resi ancor più suggestivi dalle sonorità sperimentate e prevede appuntamenti disseminati su tutto il territorio nazionale, per valorizzare ed aumentare la visibilità dei luoghi di interesse culturale. I concerti e le visite dei siti culturali verranno ripresi e trasformati in video documentari trasmessi settimanalmente sui social di Scuderie MArteLive, al fine di far scoprire anche al pubblico più lontano le meraviglie nascoste d’Italia.

Dopo il grande successo dei primi tre appuntamenti

Genius Loci prosegue presentando il 10 ottobre il pluripremiato Ivan Segreto con il suo iconico pianoforte in un concerto da solista nella suggestiva location della Viterbo Sotterranea. Seguono l’11 ottobre nel Borgo di Ostia Antica gli EST, in un concerto che spazia dal jazz alla bossanova, dal gipsy al valzer, un crescendo di sonorità delle musiche del passato rivisitate in chiave inedita. Chiude la manifestazione il concerto dei Camera, sonorizzazioni e musica da colonna sonora nella suggestiva cornice della riserva naturale di Monterano il 12 ottobre.

In programma inoltre laboratori, visite guidate, passeggiate naturalistiche e degustazioni di prodotti tipici locali per accompagnare gli spettatori in una riscoperta culturale del territorio a 360 gradi offrendo un’esperienza sensoriale e culturale stimolante. Il 10 ottobre alle ore 16 è prevista la visita guidata nella città di Monterano, città fantasma che nasconde opere del Bernini, immersa nella riserva naturale, mentre alle ore 20.30 la visita al Museo Storico Didattico dei Cavalieri Templari. L’11 ottobre, nel Borgo di Ostia Antica, un laboratorio creativo per bambini.

L’iniziativa è organizzata dall’associazione ARTmosfera ed è parte del progetto Su:ggestiva, e s’inserisce in un percorso che terminerà con una straordinaria rassegna durante la Biennale MArteLive 2020

La direzione artistica è curata da Scuderie MArteLive

che dal 2001 realizza e promuove eventi, spettacoli e festival in tutta Italia. Scuderie MArteLive, rappresentando gli artisti di sedici discipline (street artist, pittori, fotografi, fumettisti, grafici, ballerini, attori, scrittori, registi, videomaker, dj, vj, musicisti, artisti circensi, artigiani e stilisti), si attesta fra le più grandi agenzie di spettacolo italiane, distinguendosi per la varietà e il numero di progetti grazie al continuo scouting operato in maniera capillare su tutto il territorio nazionale con il concorso per artisti emergenti MArteLive.

Tutte le attività sono a ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria su www.marteticket.it. Posti limitati. Tutti gli eventi saranno trasmessi su MArte Channel e sui canali social di Scuderie MArteLive.

Info:

www.geniuslocilazio.itwww.scuderiemartelive.it – tel . 0686760565. Biglietti: www.marteticket.it.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: