Vigili negazionisti? Non si scherza

Polizia locale. Cgil Cisl Uil: “Vigili negazionisti? Con la sicurezza non si scherza, siamo e saremo sempre presidio sul territorio per garantire il rispetto delle regole”

Giancarlo Cenciarelli, Giancarlo Cosentino e Sandro Bernardini – segretari generali di Fp Cgil Roma e Lazio, Cisl Fp Roma Capitale Rieti, Uil Fpl Roma e Lazio – sono netti nel respingere al mittente la polemica, alimentata dalle dichiarazioni di pochi agenti iscritti ad altri sigle sindacali e riprese dalla stampa, che li vorrebbero in piazza sabato con i “negazionisti” della pandemia.

“La nostra funzione è e resta sempre quella di presidio sul territorio per la sicurezza e la legalità, il nostro obiettivo è stare vicini alle comunità locali assicurando il rispetto delle regole e il bene pubblico”. “La Polizia Locale ha già pagato un prezzo altissimo sia in termini di contagi, sia in termini di condizioni di lavoro”, puntualizzano Cenciarelli, Cosentino e Bernardini. “Impossibile negare ciò che tanti agenti, così come l’intera popolazione, hanno vissuto drammaticamente sulla propria pelle. Così come è impossibile negare il grande impegno e sacrificio che il Corpo di Roma Capitale sta mettendo in campo, soprattutto ora che la curva dei contagi sta tornando a crescere. E Cgil Cisl e Uil sono al fianco di tutti gli operatori che con dedizione e professionalità difendono ogni giorno la salute e il futuro delle persone “.

“La nostra è piuttosto una battaglia per avere tutte le risorse e tutti gli strumenti necessari a tutelare la comunità”, proseguono i segretari di categoria

“Vogliamo che gli agenti abbiano dpi, dotazioni strumentali, sorveglianza sanitaria. Servono organici completi e serve mettere gli agenti nelle condizioni di lavorare al meglio. È questo che diciamo da mesi, altro che negazionismo. Nella lotta alla pandemia, siamo con le istituzioni e con le autorità sanitarie”. “Alimentare la confusione in una situazione già difficile è pericolosa e controproducente”, concludono Cenciarelli, Cosentino e Bernardini. “Se c’è una certezza è che i cittadini troveranno sempre la Polizia locale dalla parte di chi pretende giustamente tutela e sicurezza contro un nemico che dobbiamo sconfiggere con il controllo, ma soprattutto con una cultura condivisa dei comportamenti corretti”.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: