A Pomezia Comitato Promotore Cambiamo

Cambiamo, sabato a Pomezia presentazione del comitato promotore provincia di Roma. Intervengono Abbruzzese, Palozzi, Ciacciarelli e Giordani

È tutto pronto per la conferenza stampa di presentazione del Comitato Promotore della Provincia di Roma di “Cambiamo!” che si terrà sabato 9 novembre, a partire dalle ore 11 presso l’hotel “Simon” in via Calvi 9, a Pomezia. All’evento parteciperanno cittadini, attivisti, amministratori ed esponenti locali e saranno presenti Adriano Palozzi, consigliere regionale del Lazio e uno dei fondatori nazionali di “Cambiamo”, Pasquale Ciacciarelli, consigliere regionale del Lazio, Mario Abbruzzese, ex presidente del Consiglio regionale del Lazio e attuale responsabile regionale del comitato promotore “Cambiamo” Lazio, e Massimiliano Giordani, consigliere comunale di Ardea e responsabile del comitato promotore “Cambiamo” Provincia di Roma.

“Sabato sarà un giorno molto importante perché presenteremo ufficialmente la squadra che lavorerà con impegno, dedizione, a stretto contatto con gli esponenti territoriali, per il radicamento di Cambiamo nell’area metropolitana di Roma Capitale: un territorio complesso, popoloso, al quale le istituzioni preposte non hanno mai dedicato la giusta attenzione ma che ha grandi potenzialità economiche, culturali e sociali – sottolineano Palozzi, Abbruzzese e Giordani -.

Il comitato promotore sarà composto da 30 membri, espressione di tutti i quadranti territoriali della provincia di Roma ed è a totale disposizione di tutti coloro che intendono difendere e tutelare le istanze delle famiglie e credono in un centrodestra inclusivo, meritocratico e trasparente”.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: