Diego Rubiconti, chiede Ancora un po’

Ancora un po’ di musica o di amore, di tempo o di silenzio. Diego Rubiconti e la sua storia scanzonata, elegante, educata e appassionata.

Semplicità e dedizione, Diego Rubiconti mi trasmette queste sensazioni mentre lo intervisto per Pyros, il contenitore culturale della #WebRadioSenzaBarcode. Il suo singolo, Ancora un po’, anticipa il suo album d’esordio.

Classe ’91, di Civitanova Marche, comincia a studiare seriamente musica a 13 anni e non si è mai fermato. Oggi scrive anche testi, non solo per se, si occupa di tutto, anche dell’arrangiamento e della produzione.

“La mia principale attività e quella di insegnante di canto… lavoro anche nelle scuole elementari… ma ruota tutto intorno alla musica “racconta Diego. È uno dei fortunati, ma ha ragione, la fortuna non basta “pago l’affitto di casa mia e dello studio, non mi concedo molto… ma ritengo sia il prezzo giusto”.

Quando c’è la passione, quando quello che fai è la cosa che più vuoi fare al mondo allora no, nessun prezzo è troppo alto, ha ragione Diego Rubiconti! Questa è la sua pagina Facebook, dove potete trovare info, video e contatti.

Ecco la sia intervista

Sheyla Bobba

Classe 1978. Un giorno ha pensato che SenzaBarcode era il nome giusto per definirsi, poi ha fondato il sito. Qualche tempo dopo voleva una voce, e ha fondato la WebRadio. Antipatica per vocazione. Innamorata di suo marito. Uno dei complimenti che preferisce è "sei tutta tuo padre". www.senzabarcode.it - www.associazione.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: