Andrea Camilleri ricoverato in rianimazione a Roma

Oggi, lunedì 17 giugno, Andrea Camilleri è giunto al pronto soccorso dell’ospedale Santo Spirito di Roma, sembrerebbe in seguito ad un arresto cardiaco.

Ore di apprensione per la salute del Maestro b, giunto stamane al pronto soccorso dell’Ospedale Santo Spirito di Roma. A quanto pare lo scrittore sarebbe arrivvato al nosocomio in seguito ad un arresto cardiaco. Da fonti sanitarie si apprende che Andrea Camilleri è stato rianimato sul posto e trasferito al reparto di rianimazione del Santo Spirito. Le sue condizioni sarebbero gravi.

Scrittore, regista, drammaturgo

Ma anche docente presso l’Accademia D’Arte Drammatica Silvio D’amico; a renderlo celebre la saga di Montalbano, interpretato nel piccolo schermo da Luca Zingaretti. Lo scorso anno, a 70 anni dal suo debutto in teatro, Andrea Camilleri porta in scena Conversazioni con Tiresia, al Teatro Greco di Siracusa. Tiresia, indovino greco, è cieco, proprio come il Maestro, che ha perso la vista a causa di un glaucoma. Il prossimo settembre Camilleri compirà 94 anni.

Tante le testimonianze di affetto sui social

A dimostrare la loro vicinanza e apprensione sono sia i suoi lettori, che il mondo della cultura. Tra i primi a pubblicare un post, lo scrittore Maurizio de Giovanni. “Adorato Maestro. Al tuo fianco momento per momento.”

Giuseppina Gazzella

Classe 1984, marchigiana di nascita, cittadina del mondo per natura. Scrive e canta con la consapevolezza, la voglia e la pretesa di fare meglio ogni giorno, e di crescere sempre, perché sentirsi arrivati equivale all’essere morti.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: