Crimi e le inesattezze su Radio Radicale

A seguito delle dichiarazioni scorrette del sottosegretario Vito Crimi su Radio Radicale ecco le risposta di Maurizio Turco, Presidente della Lista Marco Pannella, unica editrice.

I portavoce eletti del MoVimento 5 Stelle hanno ormai collezionato una serie di gaffe e dichiarazioni più o meno fantasiose. Alle ultime del sottosegretario Vito Crimi risponde Maurizio Turco, Presidente della Lista Marco Pannella che è il solo editore di Radio Radicale. Turco si trova anche, nuovamente, a precisare che non esiste alcun legame tra lo storico Partito Radicale Trasnazionale Traspartito e la Lista +Europa.

Per la precisione, il primo soggetto, che non si presenta alle elezioni, è quello che, dal congresso del 2016 svoltosi a Rebibbia, ha di fatto congelato una parte di Statuto. Precisamente quella riguardante gli organi e predisponendo una Presidenza (16 membri) e un Coordinamento (4 membri) per raggiungere un obbiettivo: 3000+3000 iscritti nel biennio 2017/2018. Arrivare al congresso trasnazionale (si terrà a luglio 2019) ed eleggere la Segreteria in quell’occasione. In questi due anni ha seguitato comunque nelle sue storiche battaglie sulla Giustizia.

La lista +Europa è nata dall’unione di Emma Bonino, Tabacci e Radicali Italiani, si presenterà alle europee 2019 con un simbolo farcito di altri simboli e collaborazioni.

Ecco la dichiarazione di Crimi:

“… E li riceve senza l’obbligo di dimostrare come li spende. 204 milioni complessivamente ricevuti dal Mise dal 1994, senza alcun obbligo di rendicontazione. Li spende tutti per sostenere il servizio pubblico offerto, o con i soldi dei cittadini paga anche il resto delle trasmissioni in palinsesto? C’è inoltre una discrezionalità nella scelta del palinsesto aggiuntivo a quello istituzionale, che conduce a logiche di sostegno, a iniziative e ideologie riconducibili ad una forza politica sempre presente sotto varie forme e nomi nel panorama politico italiano e nelle varie consultazioni elettorali e che sarà ancora presente alle prossime elezioni europee”…

La dichiarazione di Maurizio Turco:

“Contrariamente a quanto leggiamo su diversi media, la Lista Marco Pannella, editrice di Radio Radicale, non presenta liste proprie e nessun membro della stessa è candidato alle prossime elezioni europee.

Qualsiasi connessione tra la Lista Marco Pannella, editrice di Radio radicale, e la lista di Più Europa è completamente infondata e viola l’immagine e l’identità della Lista Marco Pannella.

Inoltre, il tentativo di “radicalizzare” la lista Più Europa è smentita dai risultati congressuali e dalla composizione delle liste.”

L’editrice di Radio Radicale non ha relazioni con la lista Più Europa, non presenta proprie liste, nessun membro è candidato alle prossime elezioni.

È possibile sostenere Radio Radicale sottoscrivendo la petizione e partecipando alla manifestazione del 21 aprile prossimo.

Sheyla Bobba

Classe 1978. Un giorno ha pensato che SenzaBarcode era il nome giusto per definirsi, poi ha fondato il sito. Qualche tempo dopo voleva una voce, e ha fondato la WebRadio. Antipatica per vocazione. Innamorata di suo marito. Uno dei complimenti che preferisce è "sei tutta tuo padre". www.senzabarcode.it - www.associazione.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: