Quanto conosci il Latte di avena?

Caratteristiche e benefici di un alimento salutare, apprezzato e consumato: il latte di avena.

Un numero sempre crescente di persone nel mondo sceglie ogni giorno di sostituire il latte di origine animale con bevande vegetali dalle proprietà e dai nutrienti più diversi. Scelte di salute, etiche o semplicemente per un regime alimentare più sano, spingono i consumatori a ricercare alimenti meno grassi e ispirati ad una maggiore sostenibilità ambientale.

Uno dei prodotti più apprezzati e consumati per le sue caratteristiche è il latte di avena 100% biologico che si presenta come una valida alternativa al latte vaccino sia per la colazione che come bevanda durante la giornata.
L’avena in origine veniva considerato un cereale di bassa qualità tanto da essere utilizzato quasi esclusivamente come mangime per gli animali. Nel tempo sono state rivalutate le sue proprietà nutritive e si è iniziato ad utilizzarlo sia al naturale, sia lavorato, come nel caso del latte di avena.

Latte di avena e latte vaccino a confronto

Rispetto al latte di origine animale, il latte di avena contiene zuccheri semplici, facilmente assimilabili e subito disponibili per dare energia all’organismo, ed ha un apporto calorico inferiore (tra 47 e 49 kcal per 100 grammi di prodotto contro le 66 kcal per 100 grammi di latte vaccino intero).

La presenza di calcio è la stessa del latte vaccino (120 grammi per 100 grammi di prodotto). Il calcio è un elemento essenziale per la salute delle ossa e dei denti necessario soprattutto in alcune particolari fasi della vita come la menopausa o durante l’infanzia.
L’apporto proteico del latte di avena è invece inferiore a quello del latte vaccino, per questo si consiglia di integrare la dieta per equilibrare i nutrienti nell’arco della giornata.

Meno colesterolo, più vitamine

I vantaggi del consumo di latte di avena sono molteplici e si riferiscono ai numerosi nutrienti essenziali di cui è composto.
Il contenuto di grassi nel latte vaccino è di 3,5 grammi per 100 grammi di prodotto, mentre il latte di avena ne contiene solo 1,5 grammi e per di più si tratta di grassi polinsaturi, ossia grassi cosiddetti “buoni” come l’omega 3 e 6, in grado di diminuire i livelli di colesterolo “cattivo” (LDL) e trigliceridi nel sangue aiutando così a prevenire malattie cardiovascolari.

Nel latte di avena sono presenti in quantità consistente diversi tipe di vitamine come la vitamina B, che aiuta il corretto funzionamento del sistema nervoso ed è indicata in casi di ansia o stress in quanto favorisce il rilassamento in modo naturale, la vitamina B9 che previene l’anemia e la vitamina E.

Latte di avena, bevanda vegetale adatta a tutti

Il latte di avena, grazie alla presenza al suo interno di carboidrati complessi ad assorbimento lento (10 grammi per 100 grammi di prodotto), dona velocemente un senso di sazietà che lo rende particolarmente adatto per chi è a dieta.

Il contenuto di fibre del latte di avena ne fa un prodotto indicato per chi soffre di stitichezza. Questa bevanda vegetale, infatti, aiuta a regolare il transito intestinale. Inoltre il latte di avena è naturalmente privo di lattosio ed è quindi adatto a tutte le persone intolleranti che hanno difficoltà nella digestione del latte animale.

Ospiti SenzaBarcode

Il guest post è uno strumento per promuovere un blog, un sito web o un brand. Magari un canale social, un evento, una newsletter. In pratica è una pubblicazione che viene ospitata su SenzaBarcode.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: