Esposto per inutilizzo immobile via Panfilo Castaldi

Lega Municipio XII. Fabrizio Santori, dirigente regionale e Giovanni Picone, capogruppo. Esposto a Corte dei Conti per mancato utilizzo immobile via Panfilo Castaldi

Sono passati 20 mesi da quando il M5S alla guida del Municipio XII è rientrato forzosamente in possesso dell’immobile di via Panfilo Castaldi, revocandolo a un pool di associazioni che ne facevano uso. Da quel giorno la Presidente Crescimanno ha chiuso a chiave la struttura di oltre 120 metri quadri più spazi esterni fruibili, togliendola alla disponibilità del territorio, lasciandola al degrado. Un danno oltre che sociale anche economico, perché sembrerebbe che l’immobile a seguito delle precipitazioni e del maltempo, a causa dell’abbandono e dell’assenza di manutenzione, abbia subito notevoli danni e non sia di fatto nelle condizioni di essere fruibile.

Un danno economico che non possiamo far passare inosservato e che porteremo nelle prossime ore all’attenzione della Corte dei Conti.

La gestione del patrimonio pubblico è uno dei veri fallimenti del M5S alla guida del Municipio XII, che in due anni e mezzo di consiliatura è stato capace di chiudere due strutture come quella di via Panfilo Castaldi e di via Pavolini. Senza avere progetto concreto e tempestivo per il loro riutilizzo, oltre a non aver mosso un dito per la riconversione di strutture come quella di via Bettoni o via Moretti. Questa vergognoso modus operandi è sintomo di come i grillini non hanno una visione del territorio e non conoscono le vere esigenze dei cittadini.

Mentre il territorio chiede centri di aggregazione e spazi sociali, il M5S li chiude.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: