Il giovane Riccardo a Teatro Porta Portese

Il giovane Riccardo uno spettacolo di particolare intensità liberamente ispirato al Riccardo III di Shakespear.

Dal 12 al 14 febbraio sul palcoscenico del Teatro Porta Portese approda l’emozionante storia “Il giovane Riccardo”: Storpio, timido e inadatto, Riccardo prova amore, paure, gioie e desideri, come ogni giovane ragazzo. Il continuo e violento rifiuto muterà il carattere di Riccardo. Il suo silenzioso e pacato carisma, la sua mai riconosciuta intelligenza, si muteranno in muta violenza, studiata vendetta e insaziabile ambizione.

Il giovane Riccardo

Riccardo York ha solo diciassette anni. Suo padre Edoardo, padrone di una gloriosa azienda petrolifera, è in fin di vita. Come unico erede, il destino del ragazzo sembra segnato. Sarà lui a guidare l’impero di famiglia. Tratto liberamente dal celebre dramma “Riccardo III”, di William Shakespeare, lo spettacolo racconta le difficoltà di Riccardo, costretto ad affrontare una vita dura. Afflitto sin dalla nascita da una forte malformazione fisica, il giovane Riccardo ha un rapporto difficile con la madre Elisabetta e ambiguo con gli amici più stretti. Amicizia, amore e potere. Riccardo è troppo sfortunato per essere detestato e troppo infido per essere amato.

Da martedì 12 a giovedì 14 febbraio, dalle 21. Drammaturgia Alberto Fumagalli, con Alberto Fumagalli, Alice Bertini, Antonio Muro, Diego Tricarico, Ludovica d’Auria. Coregia Tommaso Ferrero. Scenografia Fulgenzio Fumagalli. Costumi Giulio Morini. Regia Alberto Fumagalli
Produzione LMS-Les Moustaches e Teatro Studio1.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: