Il Partito Radicale incontra Papa Francesco

Questa mattina una delegazione di Radio Radicale composta dal Direttore Alessio Falconio e Rita Bernardini Presidenza del Partito Radicale, ha incontrato Papa Francesco.

“Finalmente abbiamo potuto consegnare a Papa Francesco il librone contenente le lettere e le firme dei 19.056 detenuti che fecero due giorni di sciopero della fame per aderire alla Marcia per l’Amnistia che il Partito Radicale organizzò in occasione del giubileo dei carcerati il 6 novembre del 2016”, ha dichiarato Rita Bernardini.

Un incontro molto cordiale nel corso del quale “Papa Francesco, con il suo modo di fare naturale, che mette immediatamente a proprio agio chi lo incontra, di fronte alla mole del libro ha subito scherzato esclamando: “tascabile!”. Bergoglio – ha raccontato Bernardini- si è poi soffermato sulla vignetta del compianto Vincino che disegnò il manifesto a colori della marcia, ritraendo un massiccio Pannella che cammina portando sulle spalle un sorridente Bergoglio il quale, a sua volta, innalza il cartello “Amnistia!”.

“Proprio della condizione drammatica dei detenuti abbiamo parlato con Papa Francesco

ha poi spiegato Rita Bernardini- convenendo sulla necessità immediata di proseguire la lotta contro il sovraffollamento carcerario, fortemente voluta da Marco Pannella. A questo proposito, il Papa ha ricordato la telefonata che fece a Pannella ricoverato al Gemelli a seguito di un lungo sciopero della fame e della sete. “Poi ha bevuto”, ha ricordato con piacere il Papa”.

“Nel corso del colloquio abbiamo inoltre ricordato al Papa la messa in onda da parte di Radio Radicale dello storico incontro che il Papa fece nel 2014 con i giuristi cattolici, definendo efficacemente l’ergastolo come “una pena di morte nascosta”. Altra conquista da perseguire che vede uniti Radio Radicale, il Partito Radicale Nonviolento Transnazionale Traspartito e il Pontefice”.

“Il colloquio – ha detto ancora Rita Bernardini – si è concluso con la richiesta, subito accolta dal Papa, di un ravvicinato incontro con il giornalista di Radio Radicale Enrico Rufi che ha perso la giovanissima figlia Susanna a causa di meningite fulminante subito dopo aver preso parte alla Giornata Mondiale della Gioventù del 2016 tenutasi a Cracovia.

“L’Alleja di Susanna” è il libro che Rufi donerà a Papa Francesco non appena lo incontrerà”.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: