Ponte Galeria, pneumatici forati per le voragini

Manutenzione stradale, Catalano – Caretta (Lega): tre autovetture ferme con gli pneumatici forati per le voragini a Ponte Galeria.

“Questa mattina alcuni cittadini ci hanno segnalato la presenza di tre auto ferme su Via di Ponte Galeria, le quali avevano le ruote praticamente esplose dal momento che sulla strada sono presenti delle vere e proprie voragini che mettono a serio rischio l’incolumità delle persone e generano un danno economico alle famiglie che spesso devono spendere soldi per l’acquisto di un nuovo treno gomme.

Questa situazione va avanti ormai da diverso tempo

anche perché Via di Ponte Galeria è divenuta una strada dal transito sostenuto, non solo di macchine e scooter, ma anche di mezzi pesanti quali camion e tir. Ultimamente poi con l’apertura della trasferenza a Ponte Malnome ci sono ulteriori 30 camion che portano i rifiuti in loco, poi vengono trasferiti sui bilici e portati fuori regione, e tutto questo ovviamente va a stressare questa strada e quelle limitrofe.

Oltre a piccoli interventi a freddo non abbiamo notizie di interventi di una certa portata su questa arteria e ci chiediamo se come sempre dobbiamo aspettare il fatto grave per mobilitarci. Auspichiamo quanto prima un intervento del SIMU, dell’ufficio tecnico del Municipio XI e della Polizia Locale “Gruppo Marconi” al fine di salvaguardare la sicurezza di tutti i cittadini”.

Così in una nota Daniele Catalano capogruppo Lega Municipio XI e Davide Caretta delegato ai piani di zona della Lega Municipio XI.

Immagine dal web.

Sheyla Bobba

Classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. A febbraio 2021 compilo questa biografia. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.senzabarcode.it - www.associazione.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: