Luciano Ligabue torna con un nuovo singolo

Luci d’America è il nuovo brano di Luciano Ligabue che sarà in rotazione radiofonica dall’11 gennaio, e che anticipa l’uscita del nuovo album.

Un nuovo singolo, l’annuncio di un nuovo album e di un tour estivo negli stadi. Davvero un gran bel regalo post festività quello che Luciano Ligabue ha fatto ai suoi fan. Luci d’America, prodotto da Federico Nardelli, sarà in rotazione radiofonica e disponibile sulle piattaforme digitali da venerdì 11 gennaio. Il video del brano, girato in California, sarà disponibile online lunedì 14 gennaio. Un grande ritorno per il rocker italiano, che pubblicherà il suo dodicesimo album a marzo. Un album che sarà proposto in concerto nei principali stadi italiani, con uno show che si preannuncia grandioso.

Luciano Ligabue, nato a Correggio il 13 marzo 1960, è uno degli artisti italiani di maggior successo

Oltre trent’anni di carriera, più di sessanta premi per la carriera musicale, cinque premi per quella letteraria e dodici per i suoi lavori cinematografici. Un artista sicuramente molto amato dal pubblico, che vede la svolta della sua carriera nel 1995, con la pubblicazione di Buon Compleanno Elvis. Quasi tutti i pezzi di questo album sono diventati nel tempo dei classici del suo repertorio, come Vivo, Morto o X, Hai Un Momento Dio, Leggero e Certe Notti. Questo ultimo brano, diventato una vera e propria icona di Luciano Ligabue, è stato poi cantato in coppia dal rocker insieme a Luciano Pavarotti, nel 1996, al Pavarotti & Friends.

La consacrazione definitiva avviene nel 1997 con l’uscita di Su e giù da un palco, doppio disco live che contiene tre inediti

Il giorno di dolore che uno ha, Tra palco e realtà e Ultimo tango a Memphis. Luci d’America arriva a distanza di poco più di due anni dall’uscita dell’ultimo album di Luciano Ligabue, Made in Italy, uscito il 18 novembre del 2016.

Giuseppina Gazzella

Classe 1984, marchigiana di nascita, cittadina del mondo per natura. Scrive e canta con la consapevolezza, la voglia e la pretesa di fare meglio ogni giorno, e di crescere sempre, perché sentirsi arrivati equivale all’essere morti.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: