Con Alessio D’Amato parliamo di Expo Salus and Nutrition

Sta per cominciare Expo Salus and Nutrition, la Regione Lazio sarà presente con numerose iniziative, ne parliamo con l’Assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

L’appuntamento è di quelli che vanno seguiti con attenzione. Da molti mesi parliamo di Expo Salus and Nutrition, e a pochi giorni dal taglio del nastro approfondiamo una delle tante iniziative. Alessio D’Amato, Assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, risponde alle nostre domande.

Dal 8 al 11 novembre, a Fiera Roma, si tiene Expo Salus and Nutrition, la Regione Lazio sarà anche questa volta molto attiva e coinvolta. Ci può illustrare le varie iniziative a disposizione dei cittadini nel vostro stand?

“Expo Salus and Nutrition è una iniziativa in cui crediamo e la Regione Lazio per l’occasione metterà a disposizione dei visitatori uno stand con molte iniziative dove verranno illustrati i servizi e le novità in programma. Tra le altre cose, sarà possibile attivare la propria tessera sanitaria, prenotare esami di screening oncologici, ottenere informazioni sui corretti stili di vita e sulla nutrizione. Sarà attiva una web cam in diretta dalla centrale operativa del NUE 112 e l’Ares 118 organizzerà attività dimostrative e ci sarà un’automedica per illustrare il funzionamento di Telemed. Sarà un momento molto importante per informare i cittadini sulla nuova sanità che sta nascendo nella nostra regione“.

In che modo le nuove tecnologie possono essere un alleato per i servizi sanitari al cittadino?

“Le nuove tecnologie e l’integrazione con il sistema sanitario sono fondamentali per avere una sanità più vicina alle esigenze delle persone e del malato. Nel Lazio stiamo portando avanti un lavoro importante per semplificare il sistema e rendere sempre più accessibili i servizi sanitari al cittadino. Miglioriamo l’accesso alle cure anche attraverso l’utilizzo delle nuove tecnologie che sono un alleato strategico.

Nello stand regionale sarà possibile conoscere i nuovi servizi e le nuove possibilità per semplificare la vita delle persone e aumentare la qualità delle cure. Poter avere direttamente sulla propria tessera sanitaria caricate le ricette e i referti oppure permettere alle strutture sanitarie di dialogare tra loro in tempo reale attraverso l’invio di referti e immagini diagnostiche migliora enormemente la qualità della vita e delle cure alle persone”.

La fiera è aperta al pubblico con i seguenti orari, dall’ 8 al 10 novembre, dalle 10 alle 20, e il 11 novembre, dalle 10 alle 17. Ingresso gratuito. Per gli aggiornamenti e il programma, visitare il sito ufficiale.

Sheyla Bobba

Sheyla Bobba, classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. Nello stesso anno, la collana editoriale SenzaBarcode prende una forma concreta, alla fine dell'anno successivo ha in catalogo 14 titoli, la collaborazione con CTL Editore diventa più solida e performante. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. Le presentazioni dei libri aumentano a dismisura: online e offline, interviste per la WebRadio, articoli, vere e proprie conferenze, convegni e dibattiti. Gli autori emergenti hanno ormai un ruolo di primissimo piano nelle mie attività. Nel 2022 chiudiamo l'Associazione culturale SenzaBarcode e SBS Comunicazione è diventato ormai una realtà affermata, riferimento di Autori emergenti. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.sbscomunicazione.it - www.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it - www.libri.senzabarcode.it

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: