Jessica Iapino AUTOVIOLATIONPRIVACY

Martedì 6 marzo 2018 alle ore 18.30 Interno 14 presenta il progetto AUTOVIOLATIONPRIVACY di Jessica Iapino, a cura di Lori Adragna

un percorso espositivo site-specific quello di Jessica Iapino, AUTOVIOLATIONPRIVACY, che si articola in quattro momenti disgiunti tra loro per la variabilità del mezzo. Solo durante l’opening, l’opera”SSS” – STIVALE, SARDEGNA, SICILIA sarà performance live.

“(…) Le occasioni di violazione della privacy o di semplici interferenze nella sfera privata di fatto accompagnano quasi ogni istante della nostra vita, “monitorata”, tenuta sotto osservazione, incessantemente registrata. Cediamo notizie che ci riguardano, lasciamo tracce quando cerchiamo informazioni, servizi, quando ci muoviamo nello spazio reale o virtuale. Questa gran massa di dati personali raccolta su scala sempre più larga e diffusa con flusso continuo, modifica la conoscenza. Il confine tra reale e virtuale, tra vero e falso, tra immagine e persona si fonde e confonde in una concezione di sé tremula e liquida, polimorfa, priva di certezze. Si altera cioè quel processo (continuamente rivedibile) di identificazione con i modelli proposti dall’ambiente che forma l’identità.

Nel cyberspazio, impero del narcisismo, le relazioni sociali rischiano di configurarsi come una mera imitazione della vita face-to-face, dove è più facile dissimulare e nascondersi dietro l’anonimato o un profilo fake. (…)

Da queste riflessioni si è sviluppata la ricerca dell’artista romana, che sfocia in una personale presso Interno 14. Un percorso espositivo site-specific che si articola in quattro momenti disgiunti tra loro per la variabilità del mezzo, trovando felice consonanza nei quattro ambienti che compongono la sede espositiva. (…)

Programma

STANZA DELLA IDENTITA’ GENOTIPICA
“SELF PORTRAIT W/ MASK”
video installazione 2017, video mono canale 7:24″
foto di produzione, 2017, giclée print su baryta museum, 60 cm X 40 cm

STANZA DELLA IDENTITA’ SACRA
“IL BUONGIORNO HA L’ORO IN BOCCA”
scultura 2017, porcellana, foglia d’oro 23 ¾ kt, 25 cm X 30 cm

STANZA DELLA IDENTITA’ SOCIALE
“SSS” – STIVALE, SARDEGNA, SICILIA
performance/scultura-gioiello 2018, bronzo, dimensioni variabili / featuring: Elena Giulia Abbiatici

STANZA DELLA IDENTITA’ DI GENERE
“MY NAME IS OMAR”
installazione, 2018, carta inchiostro, dimensioni variabili

(dal testo critico di Lori Adragna)

In copertina: Jessica Iapino, “self portrait w/ mask” (autoritratto con maschera) – DETTAGLIO MAKING OF, 2017, video mono canale 7:24″

AUTOVIOLATIONPRIVACY, 2018 – PROMO LONG from Jessica Iapino on Vimeo.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: