Dignità del vivere e morire, Testamento biologico e scelte alla fine della vita

Tre appuntamenti con Maria Antonietta Farina Coscioni, presidente dell’Istituto Luca Coscioni. Testamento biologico e scelte alla fine della vita. Vivere e morire con dignità.

Su Testamento biologico, fine vita, diritto alla dignità, da Maria Antonietta Farina Coscioni, presidente dell’Istituto Luca Coscioni.

“Diritto di informare, diritto a essere informati. È la base, il fondamento di ogni democrazia. Per questo e su questo siamo impegnate. Più che mai vale per le questioni che ci riguardano direttamente, quelle del vivere (e del morire) nel pieno rispetto della nostra dignità, garantendo che siano rispettate e tutelate le nostre volontà, perché il reciproco rispetto è la condizione minima di ogni convivenza umana.

Abbiamo organizzato tre eventi su questi temi essenziali; sono questioni che esigono risposte urgenti e concrete da parte della politica. Tre incontri per discutere e riflettere, con l’aiuto di esperti e legislatori. Perché vale ora e sempre il precetto liberale di “conoscere per deliberare”.

20 aprile ore 14-15,30 PADOVA, Aula Magna Musatti, Polo di Psicologia, Università (via Venezia 8)

Il primo appuntamento è il seminario: “Vivere e morire tra sacralità religiosa e laicità”, è presso il Polo di Psicologia dell’università di Padova (via Venezia 8), strutturato in una serie di “incontri” che avranno luogo dal 19 al 21 aprile (Maria Antonietta Farina Coscioni interverrà il 20 aprile, tra le 14 e le 15,30).

20 aprile ore 17,30 PADOVA, Hotel Biri Via Antonio Grassi, 2

Il secondo appuntamento è un dibattito a più voci, sempre a Padova, il 20 aprile, all’hotel Biri alle ore 17.30. Parleremo di “Testamento biologico e scelte alla fine della vita” con Simone Borile (Movimento 5 Stelle), Sergio Giordani (centro-sinistra), Arturo Lorenzoni (coalizione civica), introdotti da Maria Grazia Lucchiari (Partito Radicale) e moderati da Alessandra Mercanzin (“TelePadova 7 Gold).

20 aprile ore 20,30 Este (PD) Aula Magna dell’ex Vescovile di Este

Infine un terzo appuntamento, sempre il 20 aprile, alle 20.30, presso l’Aula magna dell’ex Vescovile di Este: Testamento biologico dibattito in Parlamento e confronto etico-giuridico sul fine vita”, con Silvia Benedetti (Movimento 5 Stelle), Aurora D’Agostino (avvocato), Nicola Fratoianni (Sinistra italiana), Sergio Gobbo (avvocato), Gessica Rostellato (PD), Leopoldo Sandonà (docente presso la facoltà teologica del Triveneto).

Tre occasioni per il diritto di tutti e di ciascuno a conoscere, a sapere.

Maria Antonietta Farina Coscioni, presidente Istituto Luca Coscioni e Maria Grazia Lucchiari, Partito Radicale.

Sheyla Bobba

Classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. A febbraio 2021 compilo questa biografia. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.senzabarcode.it - www.associazione.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: