San Camillo: sfrattato il servizio psichiatrico, malati in crisi

Continua i tagli. Il servizio psichiatrico della Asl Roma 3 dovrà lasciare il reparto Morgagni. Comunicazione da AssoTutela.

“Dalle stelle alle stalle. Il servizio psichiatrico di diagnosi e cura, trasferito dal Forlanini al San Camillo, causa chiusura dell’ospedale da parte della Regione Lazio, sta per essere ulteriormente smembrato, subendo un drastico taglio dei servizi, con gravi disagi per le persone assistite e per le loro famiglie”. Lo dichiara il presidente di AssoTutela Michel Emi Maritato che si interroga:

 “Vorremmo sapere da chi è partita l’insana decisione, che porterà alla probabile chiusura del centro disturbi della personalità, in cui sono assistiti pazienti che potrebbero sperare in un parziale recupero delle condizioni di salute e che con tale depotenziamento subirebbero conseguenze nefaste sulla propria qualità di vita. La cosa che sorprende è il totale silenzio sulla vicenda. Da parte della direzione generale del San Camillo non ci sono reazioni ma forse proprio da lì deve essere partito tutto. La situazione passa in secondo piano nella sanità di Zingaretti, dove da una parte si tagliano servizi e prestazioni, dall’altra si dà vita a una pomposa propaganda fatta di improbabili inaugurazioni che non hanno migliorato in nessun senso l’assistenza per i cittadini. Su tutto, il continuo depotenziamento dei servizi psichiatrici della Regione Lazio, con gravi disagi per i malati e le famiglie”, chiosa Maritato.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: