Giuseppe Rando al taglio del nastro di Leggere fa bene alla salute

PRIMA, insieme per la qualità della vita vi aspetta domani con Giuseppe Rando e il primo appuntamento di Leggere fa bene alla salute! SenzaBarcode è media partners!

È Giuseppe Rando il primo autore degli appuntamenti organizzati da Prima, insieme per la qualità della vita. L’appuntamento è per domani 9 febbraio alle 1830 a Villa Anna Maria in via Saturnia 25. Da sottolineare la presenza di Gigi Miseferi, attore e cabarettista, che regalerà al pubblico una lettura scenica. Miseferi lo potremo trovare, sul palco del Salone Margherita di Roma dall’1 al 19 marzo, insieme a Geggia, Giacomo Battaglia e Pippo Franco.

Giuseppe Rando, Dirigente Medico c/o la UOC di Scienza dell’Alimentazione dell’Az. Osp. San Giovanni Addolorata di Roma, presenta Come mangiano i leoni. Il libro è dedicato a chi ha già fatto tante diete che non sono servite a niente, quindi il potenziale in termini di lettori è pressoché infinito!

SenzaBarcode, media partners ufficiale di Leggere fa bene alla salute, intervista Rando in anteprima.

Nel suo libro evoca l’immagine del leone che mangia in modo fiero e corretto. Come mangiano gli esseri umani?

Gli esseri umani mangiano spesso e volentieri proprio come non dovrebbero fare. Distrattamente, velocemente, senza un contesto adeguato, con la testa rivolta ad altre cose per cui rischiano di non sentire quello che stanno provando.

In un passaggio lei scrive “… avere più fame pur avendo introdotto più calorie”. Quindi a saziarci non è la quantità di cibo che ingeriamo?

Le grandi quantità di cibo ci fanno sentire pieni più che sazi. La sazietà è una condizione di benessere psicofisico che si raggiunge quando si mangia il giusto, senza andare oltre. Mangiare grandi quantità di cibo velocemente e distrattamente ci porta a fermarci quando siamo pieni e molto più tardi di quando siamo sazi. Ecco perché spesso mangiamo più del necessario

Dottor Giuseppe Rando, nel suo libro edito da Armando Editore, troveremo una dieta?

Sicuramente no. Il senso del libro è proprio quello di spostare l’attenzione del cosa mangiare al come mangiare.

“PRIMA ha l’ambizione di promuovere percorsi che migliorano la qualità della vita” dichiara Lucia Migliaccio, presidente dell’associazione non profit PRIMA, insieme per la qualità della vita. E continua ” Gli incontri con l’autore sono sempre fonte di nuove emozioni e nuove scoperte. Si affrontano argomenti sempre diversi che consentono conoscenza e confronto”.

“Leggere fa bene alla salute è stato ideato e realizzato con la collaborazione di Villa Anna Maria che ha a cuore il rapporto con i pazienti”. Conclude la Migliaccio “Per l’occasione, Villa Anna Maria, apre le porte a tutte le persone che vogliono partecipare agli incontri per dedicarsi tempo e relax. Quale cura migliore?”

Ingresso libero domani alle 18.30 a Villa Anna Maria in via Saturnia 25 a Roma.

Sheyla Bobba

Classe 1978. È presidente dell’associazione SenzaBarcode, direttore e blogger dell’omonimo sito che si occupa di informazione su Roma. È docente di Academy SenzaBarcode e si occupa di web writing e comunicazione.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: