Al Teatro Sociale di Camogli: Orchestra dell’Accademia Teatro alla Scala

Al Teatro Sociale di Camogli, venerdì 23 dicembre, alle 20.30, Solisti, Coro e Orchestra dell’Accademia Teatro alla Scala, diretti dal Maestro Fabio Luisi.

Si apre la stagione 2016/’17 al rinnovato Teatro Sociale di Camogli (GE), restituito al pubblico dopo quarant’anni di chiusura grazie ad un quinquennale lavoro di restauro. In programma una delle opere sacre più note di Johann Sebastian Bach, l’Oratorio di Natale (Weihnachts-Oratorium BWV 248), composto nel 1734 a Lipsia, dove il genio tedesco ricoprì fino alla sua scomparsa l’incarico di Kantor, direttore e maestro del coro della Thomaskirche, la Scuola di San Tommaso.

L’Oratorio comprende sei Cantate dedicate al racconto dell’avvento di Cristo fino all’Epifania.

I testi sono tratti dai Vangeli di Luca (per le prime quattro) e Matteo (quinta e sesta) ed affidati alla voce dell’Evangelista che dialoga con i singoli personaggi e il popolo, rispettivamente solisti e coro.

Verranno eseguite le prime tre Cantate: Nascita di Gesù, Annuncio e Adorazione dei Pastori.

Sul palco i solisti dell’Accademia di perfezionamento per cantanti lirici del Teatro alla Scala Sophia Mchedlishvili (soprano), Dorothea Spilger (mezzosoprano), Giovanni Sebastiano Sala (tenore) e Dongho Kim (baritono), l’Orchestra e il Coro dell’Accademia Teatro alla Scala, diretto dal Maestro Alberto Malazzi.

Fabio Luisi torna nuovamente a dirigere i giovani artisti dell’Accademia, dopo le fortunate esperienze vissute fra il 2013 e il 2015. Per gli allievi l’occasione di essere guidati da un direttore di fama indiscussa, già Principal del Metropolitan di New York, da poco nominato Direttore Principale dell’Orchestra della Danish National Symphony Orchestra e del Maggio Musicale Fiorentino, costituirà un’ulteriore opportunità di crescita nel loro biennale percorso di perfezionamento. E sarà anche l’occasione per esibirsi in una sala storica quanto prestigiosa, finalmente restituita alla collettività.

Il Teatro Sociale di Camogli, riconosciuto come Patrimonio Nazionale dal Ministero dei Beni Culturali

è un teatro all’italiana voluto da un gruppo di “caratisti” (così si chiamavano coloro che possedevano uno o più 24esimi di una nave) su progetto di Salvatore Bruno nella seconda metà dell’800 (aprì il 30 settembre del 1876), con quattro ordini di palchi per complessivi 500 posti.

La stagione 2016/17 dal titolo E la nave va, in omaggio ai naviganti-fondatori, con una programmazione ampia e variegata attraverso molteplici generi e linguaggi teatrali, si apre con un concerto che proietta il Teatro verso il futuro, con un Maestro straordinario alla guida di 46 giovani all’inizio del proprio viaggio.

Per acquisto biglietti e abbonamenti:

Biglietteria del Teatro Sociale di Camogli

Tel. 0185 1770529 [email protected] (ore 16-18 fino all’orario dello spettacolo nei giorni di recita).

Biglietto Intero € 20 (Platea e I Ordine di Palchi); € 15 (II, III, IV Ordine di Palchi); Biglietto Ridotto € 18 (Platea e I Ordine di Palchi); € 12 (II, III, IV Ordine di Palchi); Fino ai 26 anni € 8.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: