Maritato “Croce rossa: no sanità agli italiani, si assistenza ai profughi”

“Croce rossa: no sanità agli italiani, si assistenza ai profughi”. Dichiarazioni del presidente di AssoTutela Michel Emi Maritato”.

Croce Rossa, cambia la mission: non più assistenza sanitaria ma accoglienza ai profughi. Il 30 settembre quello che era un servizio di eccellenza non ci sarà più ma si amplieranno gli spazi offerti ai migranti, con grave pregiudizio dell’assistenza ai cittadini”.

Lo dichiara il presidente di AssoTutela Michel Emi Maritato che spiega: “Nell’area della Cri di via Ramazzini, a Monteverde, stazionano numerose tende trasformate in alloggio di profughi, per lo più minorenni, che ci costano più di due milioni di euro per sei mesi.

Contestualmente, l’ente ormai privatizzato decide di tagliare i servizi sanitari che sono il fiore all’occhiello di questa istituzione. Una decisione inconcepibile di cui chiediamo spiegazioni ai ministri dell’Interno e della Salute in quanto tutte le specialità che offriva il presidio di via Ramazzini costituiscono un’offerta di cui i cittadini del quartiere e dell’area circostante, non possono fare a meno.

È vergognoso – tuona Maritato – assistere alla penuria di servizi della Asl locale, la Roma 3 e soprattutto, passare davanti all’ospedale Forlanini vuoto e abbandonato, chiuso dalla Regione Lazio il 30 giugno 2015 mentre frotte di ragazzi rifugiati bighellonano nel quartiere tutto il giorno e le tende nel parco Ramazzini aumentano costantemente”, conclude il presidente.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: