Farmacap: salviamo l’azienda comunale da sicura deriva. AssoTutela

Caso Farmacap. Dopo la vicenda Alvaro, il Comune prenda posizione sul futuro delle farmacie date in gestione.

“L’arresto di Francesco Alvaro, commissario straordinario di Farmacap, l’azienda che gestisce 47 farmacie comunali, è solo la punta dell’iceberg di quanto è successo nella società capitolina. E, a tutt’oggi – sebbene sia stata Virginia Raggi ad aver dato impulso a chiarire le probabili implicazioni del dirigente in affari poco chiari – non sembra che la sindaca abbia preso a cuore il futuro di Farmacap e dei lavoratori dipendenti”.

Lo dichiara il presidente di AssoTutela Michel Emi Maritato che afferma:

“Di fatto, Alvaro si è rivelato l’uomo buono per tutte le poltrone, nominato da Marino al vertice dell’azienda, indicato da Zingaretti quale garante dell’infanzia alla Regione Lazio. Come sempre, siamo garantisti fino al compimento delle indagini ma ci sentiamo di affermare che forse, il personaggio, forniva alla politica garanzie di altro tipo. Scherzi a parte – insiste Maritato – questa vicenda dimostra come occorra fare una attenta riflessione sulle nomine politiche.

Soprattutto, ci rattrista avere assistito al costante declino di Farmacap, un’azienda nata come il gioiello dell’amministrazione comunale nel 1998 e franata per una serie di scelte sbagliate, tra cui quella di gestire perfino gli asili nido, elemento assolutamente estraneo alla mission aziendale. E adesso si capiscono tante cose”, conclude Maritato.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: