Diario pulp di un’evoluzione spirituale, al Teatro Lo Spazio

8P Management presenta Diario pulp di un’evoluzione spirituale di Valeria De Luca diretto da Marco Mattolini al Teatro Lo Spazio. Da martedì 21 a giovedì 23 giugno ore 20,45

Martedì 21 giugno 2016 alle ore 20,45 al Teatro Lo Spazio di Roma debutterà Diario pulp di un’evoluzione spirituale scritto da Valeria De Luca, diretto da Marco Mattolini e prodotto da 8P Management.

Lo spettacolo mette in scena, sotto forma di monologo con toni ironici e sarcastici, il diario di vita di Giulia, interpretata da Valeria De Luca. Si tratta di un diario di bordo che attraversa irriverentemente le fasi di una vita complicata e sparpagliata, il racconto di un’evoluzione che avviene per salti, scossoni, cadute nel vuoto, faticose e sanguinanti risalite e poi finalmente la scoperta delle ali e il volo.

Ad accompagnare Giulia in questo viaggio sconnesso è Guendalina, la sua fedele e dissestata auto

diario pulpIl racconto ha luogo nella caotica stanza di Giulia, intenta a disseppellire pezzi del suo passato, del suo io profondo e infine del suo spirito. Coerente con l’impostazione del testo, la scelta di regia è quella del diario, o meglio di tante forme di diario, tante quante sono le possibilità espressive che offre il teatro: da quello classico scritto, alla canzone, dal dialogo a più voci alla pantomima, dalla danza, alla fotografia, dal collage alle ombre cinesi, ai burattini addirittura.

Le musiche

La pièce Diario pulp di un’evoluzione spirituale è accompagnata dalle musiche originali di Vito Terribile, le scene e i costumi sono di Andrea Stanisci.

Lo spettacolo sarà in scena al Teatro Lo Spazio fino a giovedì 23 giugno 2016. Valeria De Luca, attrice, cantante, autrice. Vincitrice della prima edizione del premio Castellacci con la commedia musicale Roma, autrice del programma Tv di Rai 2 La luce oltre la siepe; laureata in filosofia e psicologia, da anni svolge anche la professione di counselor con la convinzione che “l’arte sia la maggiore espressione possibile di guarigione dell’anima”.

Marco Mattolini, nei suoi oltre trent’anni di lavoro ha firmato più di 65 lavori teatrali, nove  musical, due opere liriche, due film, oltre cento puntate di fiction televisiva come regista, oltre 600 ore di televisione come autore o story editor. Fra gli spettacoli più significativi: Il bacio della donna ragno di Puig, Nerone di Terron, Bent  di Shermann, Come gocce su pietre roventi di Fassbinder, Il fu’ Mattia Pascal e Uno, nessuno e centomila  da Pirandello (con Flavio Bucci).

Fra i lavori più significativi per la Tv: nella fiction Zanzibar (C.Bisio, S. Orlando, A. Finocchiaro), Due per tre (Dorelli – Goggi) , Don Luca (L. Laurenti), Casa Italia, Carabinieri, Al di là del lago. Nell’intrattenimento: Emilio, (’89 e ’90), Serata D’Onore (’90 e ’91), Domenica In (1994 – M. Venier), Ars Amanda (A.  Lear), Cielito lindo (Bisio, Cenci, Littizzetto), Chi ha incastrato Peter Pan? (Bonolis), Seratissima (canale 5).

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: