La Cantina Sergio Mottura apre le porte agli enoturisti

Il 28 e 29 maggio, un weekend di degustazioni alla Cantina Sergio Mottura. Porte aperte agli enoturisti e visite ai vigneti e alle cantine storiche

In occasione del weekend del 28 e 29 Maggio, che vede molte cantine italiane disponibili ad accogliere gli enoturisti per la manifestazione Cantine Aperte, anche la Cantina Sergio Mottura ha deciso di lanciare una propria iniziativa denominata Mottura Open Day.

Infatti, per tutti gli amanti del vino siano essi intenditori o semplici curiosi sarà possibile prenotare le visite guidate ai vigneti ed alla Cantina Sergio Mottura; il tutto accompagnato da degustazioni con sommelier professionisti durante le quali assaggiare il meglio della produzione vinicola dell’azienda.

Inoltre, per coloro che vorranno approfittare dell’intero weekend per partecipare alle cene di degustazione e avere modo di visitare le bellezze del territorio, l’azienda mette a disposizione anche La Tana dell’Istrice: il proprio Wine Hotel all’interno della residenza cinquecentesca della famiglia Mottura.

Cantina Sergio MotturaLa Cantina Sergio Mottura è nota in Italia e nel mondo per la sua produzione vinicola realizzata esclusivamente con metodi biologici ed ecosostenibili, oltre che per aver contribuito al rilancio su scala mondiale del Grechetto: un vitigno autoctono che Sergio Mottura ha portato all’eccellenza affinandolo in barrique, dando così vita al celebre Latour a Civitella (un vino che negli anni ha ottenuto undici premi tra nazionali ed internazionali).

L’azienda è guidata ancora oggi dal fondatore Sergio Mottura, che nel 2013 ha ricevuto il premio di Viticoltore dell’anno dal Gambero Rosso mentre, a conferma dell’impegno per la qualità e l’attenzione al biologico, l’azienda stessa è stata premiata come Azienda dell’anno già nell’edizione 2006 della Guida ai vini Biologici d’Italia ed ha ottenuto l’ambita Chiocciola della Guida Slowine 2015 da Slow Food.

Alla interessante iniziativa che coniuga turismo e qualità enogastronomica durante il weekend del 28 e 29 Maggio, la Cantina Mottura ha avviato già in questi giorni una vivace campagna di comunicazione sui social network, invitando tutti i propri clienti (italiani e stranieri) a pubblicare online una propria foto con i vini Sergio Mottura usando l’hashtag #MotturaOpenDay. Le foto e i commenti più belli verranno esposti in azienda, “questo – spiega l’azienda – per rendere ancora più vicino e sincero il legame che unisce i nostri clienti alle persone che ogni giorno si impegnano a produrre quei vini di qualità che tanto apprezzano”.

Sheyla Bobba

Classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. A febbraio 2021 compilo questa biografia. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.senzabarcode.it - www.associazione.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: