Musis, tra passato e futuro a zonzo nella scienza

Musis, tra passato e futuro, divulgazione scientifica attraverso laboratori didattici scolastici, iniziativa dell’Istituto Comprensivo Spinaceto- Frignani.

Settimana della scienza all’interno dell’Istituto Comprensivo di Spinaceto, sito nel  IX municipio. La scuola primaria Frignani parte con l’iniziativa scientifica Musis, organizzata, costruita e presentata interamente dagli alunni della scuola.  Protagonisti degli argomenti trattati, i bambini spaziano dai “cinque sensi” alle leggi sulla fisica. Il progetto vuole promuovere la conoscenza e l’apprendimento dei concetti scientifici attraverso l’immersione totale da parte dell’alunno con la  realizzazione di supporti cartacei, cartellonistica e  assemblaggio di più materiali, fino alla cura della presentazione del progetto esposto, rendendoli protagonisti del proprio lavoro.

Piccoli docenti, l’importanza del  capire

I bambini coinvolti emotivamente e fisicamente nel laboratorio scientifico,  sono posizionati all’interno della sala adibita per l’occasione a museo. I piccoli docenti sono disposti accanto ai loro elaborati, responsabili del loro spazio e del proprio progetto che hanno costruito insieme alle insegnanti, presentandolo in modo competente e spontaneo, rispondendo ai quesiti dei visitatori, incuriositi e divertiti dalle spiegazioni mimate e relazionate. La sensazione che arriva ai visitatori è di gioia e allegria,  i bambini si sentono competenti e preparati, sicuri del loro sapere, ponendosi nei confronti dell’adulto curioso, con un atteggiamento di forte autostima, con lo sguardo fiero e consapevole. I genitori sono estasiati, alcuni sorpresi nell’osservare i propri figli così preparati e appassionati, qualcuno è incredulo nel vedere il proprio figlio dialogare con altri adulti, impegnandosi, a suo modo,  a far capire i concetti scientifici  interiorizzati e fatti definitivamente suoi. L’iniziativa si configura come una piattaforma di conoscenza, a sostegno dell’apprendimento, snocciolando ciò che è stato un vecchio modo di imparare.

 I bambini rispondono con entusiasmo, memorizzano con piacere e semplicità, vivono il loro sapere e lo condividono con il mondo che li circonda. Sarà questa la nuova e vincente metodologia d’insegnamento? La risposta degli alunni , il loro atteggiamento di condivisione e la gioia nel comunicare il loro sapere ci fa ben sperare, ci fa avere fiducia nelle qualità della scuola pubblica che pone le basi per  permettere ai nostri figli di apprendere e di sviluppare la loro individualità, perché l’importante non è finire un programma ministeriale, ma donare ai bambini la voglia di sapere.

Laura Ligia

Donna e mamma lavoratrice, impegnata nel sociale, appassionata della vita. Allieva Academy SenzaBarcode

4 pensieri riguardo “Musis, tra passato e futuro a zonzo nella scienza

  • 5 Maggio 2016 in 0:34
    Permalink

    Stupendo sono senza parole bellissimo

  • 5 Maggio 2016 in 0:33
    Permalink

    Stupendo questo progetto tra alunni e la scienza

  • 4 Maggio 2016 in 20:28
    Permalink

    L’iniziativa MUSIS è un progetto eccellente, finalizzato a una scuola di qualità, che mette al centro il processo di apprendimento dei propri alunni e la loro formazione di cittadini attivi e responsabili. Semplicemente complimenti è davvero riduttivo.

  • 4 Maggio 2016 in 20:21
    Permalink

    Un progetto eccellente, finalizzato a una scuola di qualità, che mette al centro il processo di apprendimento dei propri alunni e la loro formazione di cittadini attivi e responsabili. Complimenti

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: