Roma: qualità dell’aria. Domani fermi veicoli con targa pari

Come disposto dall’ordinanza firmata dal Commissario straordinario di Roma Capitale, domani martedì 17 novembre dovranno fermarsi le auto e le moto la cui targa finisce con un numero pari.

Riceviamo e pubblichiamo

il provvedimento si rende necessario a causa del persistere dell’alta concentrazione di polveri sottili nell’atmosfera, che la rete di monitoraggio ha rilevato per sette giorni consecutivi. Lo stop alla circolazione dei veicoli a targa pari avverrà dalle 7.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 20.30. Potranno circolare i ciclomotori a due ruote quattro tempi Euro 2 e i motocicli quattro tempi Euro 3.

Il provvedimento è stato preso in base alla delibera di Giunta Capitolina n.242/2011.

Gli interventi anti inquinamento adottati dall’Amministrazione Capitolina ed attuati, anzitutto, con i provvedimenti emergenziali di blocco del traffico per i veicoli più inquinanti nei giorni 11, 12, 13 e 14 novembre, successivamente, con lo svolgimento della domenica ecologica dello scorso 15 novembre, infine, con il provvedimento di circolazione del traffico a targhe alterne in atto oggi e domani, hanno già fatto registrare una riduzione del livello critico di concentrazione delle polveri sottili nell’atmosfera.

Alla luce dei più recenti monitoraggi delle centraline, è in corso una valutazione circa la possibilità di adottare per il prossimo mercoledì 18 novembre un alleggerimento dei provvedimenti emergenziali, limitando per quella giornata solamente la circolazione delle vetture all’interno della Fascia Verde, ovvero delle seguenti categorie: autoveicoli a benzina Euro 0 e Euro 1, autoveicoli diesel Euro 0, Euro 1 e Euro 2, motoveicoli e ciclomotori a due, tre e quattro ruote 2 tempi e 4 tempi Euro 0 e Euro 1, microcar diesel Euro 0 e Euro 1.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: