Il Settimo Personaggio di Salvo Miraglia apre la scena al Teatro Elettra

Ufficialmente aperta la stagione 2015/2016 del Teatro Elettra, apre il sipario Il Settimo personaggio di e con Salvo Miraglia e Giorgia Serrao

Il cartellone è stato presentato ufficialmente pochi giorni fa e ieri 24 settembre il Teatro Elettra ha messo in scena Il Settimo Personaggio di e con Salvo Miraglia, sul palco con Giorgia Serrao. Testo non facile e ricco di cambi emozionali ben interpretato dagli attori che si sono districati nel mondo immaginifico di Luigi Pirandello. Perle cavate con cura e cucite insieme dal filo della follia, che si ritrova in capolavori come: Il berretto a sonagli, All’uscita, Non si sa come, L’uomo dal fiore in bocca, Questa sera si recita a soggetto, Sei personaggi in cerca d’autore, Trovarsi.

Per interpretare Il Settimo Personaggio è indispensabile che tra gli attori vi sia complicità e magnetismo oltre ad una buona dose di sicurezza e capacità, tutte qualità ben dimostrate da Salvo Miraglia e Giorgia Serrao accompagnati da un sogno che danza sul palco magico di Giorgia e Luigi. E’ possibile vedere Il Settimo Personaggio sino al 27 settembre  al Teatro Elettra in via Capo d’Africa 32.

Dal 1 al 4 ottobre Il Settimo Personaggio lascia la scena a La Cagnetta,  la storia della famosa Laika, prima di ricevere la fama: da randagio nei vicoli di Mosca fino ai laboratori del cinico e autoritario Aleksiej Gazenko, lo scienziato che ha avuto dal Cremlino l’incarico di prepararla per il volo spaziale. Ma i sentimenti umani di Laika lo colpiranno come una meteora

Stralci dello spettacolo nel video in fondo pagina.

[youtube]https://youtu.be/fx6-1FmqQ3w[/youtube]

Sheyla Bobba

Classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. A febbraio 2021 compilo questa biografia. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.senzabarcode.it - www.associazione.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: