AGORA. Il Dialogo e l’ Empatia nell’Arte di Karen THOMAS

AGORA. Il Dialogo e l’ Empatia nell’Arte di Karen THOMAS opening 17 settembre 2015 ore 19. Istituto Borghese di Sant’Antonio – Via dei Portoghesi, 6 Roma

Dopo la mostra I Colori della Luce, Colori della Pace in Alto Adige della Primavera 2015 e Omaggio a Roma ospitata nella kermesse culturale dell’Estate Romana Lungo il Tevere 2015 , la pittrice berlinese Karen THOMAS torna a Roma con una nuova Personale AGORA. Il Dialogo e l’ Empatia nell’Arte di Karen THOMAS.

La mostra, sotto l’Alto Patrocinio di S. E. l’Ambasciatore del Portogallo presso la Santa Sede Dott. António de Almeida Ribeiro, si realizza grazie alla collaborazione con il Prof. Francisco de Almeida Dias, curatore della Galleria dell’Istituto Portoghese di Sant’Antonio – luogo storico e di appartenenza affettiva per l’ Artista, e grazie all’ospitalità del Rettore dell’Istituto Mons. Agostinho da Costa Borges.

Il tema principale di questa Personale è una nuova riflessione filosofica elaboratada Karen THOMAS attraverso un triangolo ideale: Incontro – Dialogo – Empatia. Al centro di questo ragionamento l’Arte e la Pittura, nell’accezione più aulica e sacra, strumento per tornare al cuore della nostra natura umana attraverso un Dialogo con l’Altro. A traghettare l’Osservatore in questo Dialogo ed Incontro con la Luce e la conoscenza è l’ Opera d’Arte , che con forza e sensibilità riesce a rispondere e soddisfare il bisogno di bellezza e Pace ispirando un sentimento di Empatia nell’Osservatore.

Il tema dell’ Incontro assume oggi un significato ancora più forte. L’incontro è un evento propizio all’esercizio di volontà, e in modo speciale al comunicare. Un fatto questo di primaria importanza per la “costruzione” del dialogo. Nell’Incontro quello che più interessa è la possibilità di una risposta alla domanda, lo sguardo riposto sull’Altro, la scoperta dell’Altro in senso generale.

Come spiega Karen THOMAS “questo è il messaggio della mostra : l’Arte, attraverso la bellezza vuole dare risposte ed essere il luogo dell’ Incontro, dove è possibile trovare un Dialogo che conduce alla verità ed alla luce. Questa ricerca di verità, di luce, di conoscenza, è una ricerca dentro noi stessi, in relazione all’Altro e l’Empatia che nasce in questo Incontro è l’atto paradossale in cui la realtà dell’Altro, di ciò che non siamo, non abbiamo ancora vissuto o che non vivremo mai e che ci sposta nell’ignoto, diventa elemento dell’esperienza più intima, cioè quella del sentire insieme, che produce ampliamento ed espansione verso ciò che è oltre, imprevisto. L’Empatia permette un accordo essenziale: entrare nell’orizzonte dello spirito, perché dare un senso è un’operazione terapeutica, e l’Empatia è il luogo dell’anima in cui convivono le molteplici forme del sentire l’Altro: l’amicizia, l’amore, la compassione, l’attenzione, la cura, il rispetto, il riguardo”.

In questa mostra l’Opera d’Arte ha un ruolo preciso: creare la base dell’Incontro, dove iniziano esperienze di somiglianza e dissomiglianza e l’Empatia ne disegna lo spazio della relazione, ne mette in gioco spazio e tempo in quella giusta distanza che impedisce all’amore di travolgere e all’indifferenza di raggelare. E “Spazio” e “Tempo” si ritrovano anche nel significato di AGORA nella lingua Portoghese in cui la sua “accezione è “Ora, Presente”, ed in questo Presente c’è un urgente bisogno di Incontrarsi e Riconoscersi.

Ed è questo luogo l’ “AGORA dell’Uomo”, la Piazza per eccellenza dove “Dialogare” significa allo stesso tempo “Sentirti e Sentire come Sento io” che l’Arte prende la sua forma di guida, come in un Incontro dantesco dove Virgilio appare a Dante per essere guidato e salvato.

Con questa Personale Karen THOMAS presenterà al pubblico un nuovo ciclo artistico composto da più tecniche pittoriche, passando dalla tela, lavorata con maestria ed estrema sapienza, al plexiglas, strumento scelto dalla pittrice per comunicare trasparenza, fiducia, immagine di noi stessi, fino alle installazioni. Una mostra che adotterà un allestimento simbolo di un Passaggio, un’Onda emotiva capace di riportare il visitatore all’origine della sua natura.

La mostra sarà aperta al pubblico dal martedì alla domenica dalle 17 alle 20 e sarà corredata dai testi critici di Karen Thomas e Ilaria Sergi e dal libro d’Arte “Karen Thomas – I Colori della Luce,Colori della Pace, presentato a Torino al Salone del Libro 2015”, edito Mater.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: