Sanità : Zingaretti sfiduciato dalla sua maggioranza

Aurigemma, capogruppo di Forza Italia alla Regione Lazio, dichiara che la maggioranza di fatto sfiducia il Presidente Zingaretti nell’ambito della sanità

Riceviamo e pubblichiamo

Se me lo avessero detto non ci avrei creduto che alla Regione Lazio, la mano destra non sa cosa fa la sinistra. I consiglieri di maggioranza, che sostengono Zingaretti e approvano i suoi atti e decreti commissariali, oggi chiedono maggiore riflessione prima di chiudere Pediatria, Ostetricia e Genicologia del Parodi Delfino. Di fatto, sfiduciano Zingaretti.

È disarmante: sono mesi che chiediamo un confronto serio su un tema importante come la sanità, oggi gestita dal governatore solo nell’ottica di far quadrare i conti del settore. Ovviamente a scapito dei cittadini, tanto che i pronto soccorso sono al collasso, vengono chiusi presidi sul territorio, si chiudono reparti lasciando interi territori privi di strutture di riferimento.

Finalmente, anche i colleghi si svegliano e chiedono una sospensione del lavoro fin qui fatto da Zingaretti. Siamo ovviamente d’accordo con loro: ho chiesto la convocazione di una commissione sulle problematiche dell’ospedale di Colleferro sollevate da Buschini, Leodori, Lupi e Valeriani e supportate dai sindaci di Colleferro, Segni, Paliano, Gavignano, Carpineto Romano, Valmontone, Montelanico, Gorga e Labico. Sperando, ovviamente, che tengano il punto annunciato nel loro comunicato e non facciano retromarcia solo per ordini di scuderia, così dichiara il capogruppo FI della Regione Lazio, Antonello Aurigemma.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: