TECHNOTOWN, la scienza che non va in ferie

Scuole finalmente chiuse e stop a compiti, libri e zainetti. E’ tempo di vacanze e anche quest’anno la scienza non va ‘in ferie’ a TECHNOTOWN, che si animerà con tanti imperdibili appuntamenti all’insegna del gioco e del relax.

La prossima stagione della ludoteca tecnologico scientifica di Villa Torlonia è ricca e per i Technoscienziati sono diverse le proposte tra natura e tecnologia.. fino allo spazio! Tra Technotour completi “formato famiglia”, spazio per la creatività e Techno Space Tour per percorsi integrati scienza e stelle – le ultime proposte già avviate con successo nel catalogo dell’offerta didattica – Technotown invita i giovani ‘vacanzieri’ a viaggiare attraverso le otto sale della struttura, insieme ai propri genitori, nonni, fratelli e sorelle, per un’esperienza di scoperta condivisa.

33x49_techno_mag15Alle famiglie, come ai singoli partecipanti, sono proposti due percorsi completi, TECHNOTOUR, per vivere un’esperienza immersiva, tra proiezioni tridimensionali, giochi di gruppo, realtà virtuali ed interattive.

Attraverso apparecchiature sofisticate e guidati dai tutor, ecco tutte le avventure per Sala: dalla percezione tridimensionale degli oggetti (Avventure in 3d) alla creazione di immagini attraverso il suono (Vedere la musica), dalle interazioni con ambienti virtuali (Digital Floor) alle sfide tra amici al videogioco (Flipball) fino alla scoperta dei trucchi cinematografici ed effetti speciali del cinema (Virtual set) e la scultura in 3d (Scultorobot). Ancora, Technotown mette a disposizione un vero e proprio studio radiofonico per sperimentare le tecniche di registrazione e trasmissione online attraverso web radio come una vera redazione radiofonica (Radio) e un’immersione nel complesso ma emozionante mondo della programmazione robotica (LEIS Lego Education innovation Studio).

Nel corso dell’estate porte aperte anche allo spazio creatività in Sala Leis, dove ogni famiglia avrà a disposizione le attrezzature LEGO per cimentarsi con gli strumenti di programmazione del proprio robot, scegliendo tra il “Mindstorm” e il “Wedo” a seconda della fascia d’età e delle curiosità personali. Un’altra speciale occasione per lavorare in squadra e apprendere insieme attraverso il gioco, e divertendosi.

Ancora, la scienza diventa “stellare” con il TECHNO SPACE TOUR, il percorso completo techno TOUR + spettacolo astronomico del Planetario: un appuntamento speciale per le famiglie che vogliono scoprire le sale della ludoteca fino ad orbitare fra gli astri e i pianeti del Planetario.

E di lanci nello spazio ve ne è per appassionati di astronomia di tutti i gusti e di ogni età. Fra i diversi spettacoli astronomici, in un mix di rigore scientifico e suggestione, si potrà partecipare fra gli altri a L’Universo in Miniatura, Scala verso il Cosmo, Il cielo del mese, Storia di Una Stella, Il cielo degli innamorati, Verso Mondi Lontani e Profondo Cielo.

Ai più piccoli saranno dedicate una serie di avventure, dai miti delle costellazioni ai pianeti, dalla vita delle stelle ai corpi celesti, anche in compagnia dal famoso Dottor Stellarium, l’astronomo-cartoon beniamino dei bambini.

Infine, si parla solo inglese nei Summer City Camp allestiti fino all’11 settembre nel Kid’s World, i corsi in madre lingua, sui temi della scienza in chiave ludica. “Artist studio”, “Urban writing”, “Fridge fun”, sono solo alcuni degli avvincenti workshop che animeranno le lezioni frontali per imparare con creatività. Con full immersion giornaliere e programmi settimanali studiati “dai beginners agli ”advanced”, gli apprendisti scienziati di Techno potranno apprendere l’inglese secondo l’induttivo metodo del “Learning by doing”, un modo per stimolare la fantasia.. divertendosi.

Non solo la scienza di Technotown e il verde dei giardini del parco: per chi resta in città l’estate a Villa Torlonia offre tanti spunti all’insegna dell’arte per scoprire (e ri-scoprire) il fascino dei suoi musei – Casina delle Civette, Casino Nobile e Casino dei Principi – straordinari nella varietà di collezioni, arredi pregiati e costruzioni eclettiche.

TECHNOTOWN è promossa dall’ Assessorato Scuola, Sport, Politiche Giovanili e Partecipazione di Roma, con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura. Le attività del Planetario sono promosse dall’Assessorato alla Cultura e Turismo – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e curate dagli astronomi di Zètema Progetto Cultura

Sheyla Bobba

Classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. A febbraio 2021 compilo questa biografia. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.senzabarcode.it - www.associazione.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: