Pot-pourri, mescolanza, eterogeneità, confronto: Slaps-Pourri!

SLAPS-POURRI.1 Venerdì 12 giugno, Sonorizzazione h 14:00, Tavola rotonda h 15:00, Concerto h 18:00, ingresso libero Università Tor Vergata, Facoltà di lettere, via Columbia n. 1 – Roma

Slaps-Pourri.1, prima edizione di Slaps-Pourri, si svolgerà venerdì 12 giugno presso la Facoltà di Lettere dell’Università di Roma Tor Vergata: un evento dedicato all’idea del confronto, della fusione e della confusione di ciò che spesso rimane chiuso, per necessità o per mancanza di opportunità, entro le proprie linee. Una sonorizzazione animerà gli spazi dell’Auditorium Ennio Morricone della Facoltà di Lettere. Una tavola rotonda dal tema Musica e società aprirà il dibattito nel primo pomeriggio: pot-pourri di idee e proposte. Successivamente si svolgerà il concerto nello stesso auditorium: un pot-pourri musicale, sunto sonoro dello spirito di Studiolo Laps.

Per il pubblico partecipante sono previste riduzioni per gli spettacoli del Teatro Tor Bella Monaca.

Slaps-Pourri.1 è realizzata dalla netlabel Studiolo Laps, in collaborazione con il Master in SONIC ARTS dell’Università di Roma “Tor Vergata”, Nucleo Artzine e Teatro Tor Bella Monaca e con la partecipazione di Federazione Cemat e Radio Cemat. L’evento sarà trasmesso in streaming da Radio Cemat.

L’idea di realizzare questo evento nasce dalla volontà di creare un momento di incontro e confronto fra realtà artistiche e musicali differenti, che spesso si sfiorano soltanto marginalmente, e fra queste e il pubblico.

Alle ore 14 partirà la sonorizzazione dell’Auditorium Ennio Morricone della Facoltà di Lettere. Il pubblico potrà immergersi nei suoni provenienti da ogni angolo della sala: un flusso continuo di sonorità cangiati animerà quegli spazi, una composizione viva, capace di durare lungo l’arco di qualche ora senza mai ripetersi.

La tavola rotonda, prevista per le ore 15, ha come tema Musica e società. Tale incontro partirà da un interrogativo, tanto generale quanto fondativo, sul fare artistico contemporaneo: quale funzione svolge l’artista, e in particolare il musicista, in seno alla nostra società? La tavola rotonda nasce quindi dalla necessità di capire se effettivamente vi sia un confronto fra l’arte e la realtà sociale, se vi sia un’effettiva rappresentanza, non solo rappresentazione, della realtà e del presente da parte dell’arte. Ulteriori e complementari spunti verranno dall’indagine su questioni come: la possibilità di trovare un pensiero, un discorso personale, attuale, nuovo, che sappia rappresentare la società in cui viviamo, stretti tra la tradizione passata e il progresso tecnologico sempre in divenire; la possibilità di ricavare gli spazi e i tempi necessari affinché il pensiero artistico possa approfondire il ragionamento linguistico, nonostante la frenesia del progresso.

Ogni ospite presente, nel suo avere un ruolo specifico nel mondo della musica e dell’arte in generale – l’insegnamento, la produzione, la ricerca, l’esecuzione, la diffusione – potrà aiutarci a rispondere a tali interrogativi, stimolando un effettivo scambio anche teorico tra le tante sfaccettature e punti di vista su uno stesso oggetto: la coscienza attuale di ciò che è fare artistico, della sua produzione, comunicazione e fruizione.

Alla tavola rotonda parteciperanno: i musicisti, compositori e docenti Giorgio Nottoli (Università di Roma Tor Vergata – Master in Sonic Arts) Simone Pappalardo (Conservatorio di Latina), Giovanni Costantini (Università di Roma Tor Vergata – Master in Sonic Arts), la drammaturga e regista Roberta Nicolai (Triangolo Scaleno Teatro), l’artista Antonio Capaccio, il musicista e organizzatore Antonio Cutrone (Circolo Arci Dal Verme),  Mariavittoria Pellecchia (Teatro Tor Bella Monanca), Ludovica Marinucci (Nucleo Artzine).

Alle 18 sarà il momento dell’ascolto.

Nell’Auditorium Ennio Morricone della Facoltà di Lettere un pot-pourri musicale, sunto sonoro dello spirito di Studiolo Laps, un unico brano raccoglierà le variegate esperienze della netlabel, mescolando e reinventando i brani e suoni pubblicati da Studiolo Laps e anche ciò che si avvicina alla sua poetica. Non sarà un concerto inteso in maniera tradizionale, con artista e pubblico che si fronteggiano: il pubblico sarà libero di muoversi e di agire all’interno della sala e sarà aggredito, accompagnato, scosso, cullato dalle molteplici sonorità emanate dagli altoparlanti. Tutto ciò che si ascolterà in sala diventerà una trasmissione radiofonica, che andrà in onda su Il silenzio del rumore una trasmissione radiofonica curata da Studiolo Laps in onda sulle frequenze di Radio Ciroma 105.7 ogni venerdì alle 23 (per ascoltare le puntate clicca qui). In essa vengono programmati gli artisti della netlabel e composizioni realizzate ad hoc per la trasmissione: un’ora di musica originale e di rara qualità artistica e creativa.

Promozione – IN COPPIA SI SPENDE MENO!

Ogni partecipante al concerto riceverà un voucher. Portando un amico e presentando il voucher al botteghino del teatro Tor Bella Monaca pagherà soltanto uno invece di due, per gli spettacoli della stagione 2014/2015. Per informazioni: 06 2010579

Cos’è Studiolo Laps?

È una casa in campagna. È musica in natura! È l’incontro, è lo scontro! La curiosità bianca. Un suono rosa. Rumori…rumori…e pareti risonanti. Studiolo Laps è una netlabel, nata dall’esigenza di due compositori: Remo de vico e Alessandro Rizzo, spinti dall’intenzione di creare un canale dove poter distribuire direttamente le proprie composizioni e fare ciò in maniera indipendente dalle pressioni del mercato e dalle grandi distribuzioni. Studiolo Laps è alla costante ricerca di nuovi artisti da includere nei propri progetti e da promuovere tramite la pubblicazione delle loro opere o la realizzazione di spettacoli. Studiolo Laps è un laboratorio creativo, che basa la propria azione sulla collaborazione. È inoltre un’unione di compositori e artisti che cercano di creare una via sulla quale promuovere un discorso artistico alternativo, dando spazio e voce a chi spesso viene completamente dimenticato dai meccanismi della produzione artistica.

Tutti gli eventi sono ad ingresso libero.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: