Fasano jazz Festival: “Filologia della musica pop-rock”

Il Fasano jazz Festival torna per la diciottesima edizione. I ragazzi del Liceo Musicale Luigi Russo di Monopoli, coordinati da Antonio Di Lorenzo, saranno i protagonisti della serata inaugurale del 26 maggio, con un concerto dedicato ai The Beatles.

Arrivato alla sua diciottesima edizione, il Fasano jazz Festival rende omaggio alla musica di ieri e di oggi. In un’epoca in cui tutto è stato scritto e tutto è da rifare, si guarda al passato da una nuova prospettiva, è fonte di ispirazione, crescita artistica e spirituale. I grandi della musica, trasgressivi ed indipendenti, tutt’oggi appaiono come rivoluzionari, con le loro parole davano vita a movimenti di pensiero, tendenze, mode che si estendevano al di là dei confini artistici, si radicavano nella realtà quotidiana. Questa concezione è alla base del concerto del 26 maggio, dal titolo “Filologia della musica pop-rock“.

I ragazzi del Liceo Musicale Luigi Russo di Monopoli, coordinati da Antonio Di Lorenzo, inaugureranno  il Fasano Jazz 2015 con una rilettura dell’opera di una delle band più amate e discusse degli ultimi cinquanta anni,  The Beatles, con un concerto intitolato The Beatles: The Rooftop Concert. 

Durante la stessa serata l’Orchestra del Liceo diretta da Vincenzo Campinopoli si esibirà nel Concerto Grosso di Valter Poles dei Barrock, una produzione speciale per il diciottesimo anno del Fasano Jazz.

Quest’edizione, come per le precedenti, è stata studiata e costruita per avvicinare il grande pubblico a questo genere musicale, il jazz, straordinario e troppo spesso relegato ad un pubblico di estimatori. L’idea di  Domenico De Mola (Ufficio Attività Culturali del Comune di Fasano) è quella di instaurare un dialogo con il pubblico, facilitare l’incontro con gli artisti grazie a musica di qualità, ingressi gratuiti e prezzi popolari, location affascinanti e suggestive. Tra le novità che sono state introdotte quest’anno vi è l’ App per Android ‘FasanoJazz’, realizzata on gli studenti dell’IISS Salvemini di Fasano e reperibile su Play Store di Google. L’App, gratuita, raccoglie informazioni ed immagini dei musicisti, sicché i volti e le storie dei protagonisti delle serate del Fasano jazz Festival diverranno ben presto familiari ai più.

Boris Savoldelli, funambolica voce funk-jazz apprezzata in tutto il mondo, farà il suo ritorno a Fasano per il secondo appuntamento del festival, sabato 30 maggio, in compagnia di Marco Bardoscia (contrabbasso) e Raffaele Casarano (sassofono) con il nuovo progetto The Great Jazz Gig In The Sky.

Programma:

PROLOGO:
Martedì 26 maggio
ore 21.00
Teatro Comunale Sociale
Via Nazionale dei Trulli
Fasano (BR)

ingresso libero
Filologia della Musica Pop-Rock
a cura del M° Antonio Di Lorenzo

Band Liceo Musicale “Luigi Russo” di Monopoli in:
The Beatles: the Rooftop Concert
Antonio Di Lorenzo – drum solo “The End”
con presentazione del disco “Dr. Beat”

Produzione speciale per il Festival Fasano Jazz:
“Concerto Grosso”
Orchestra Liceo Musicale “Luigi Russo”
Composizione Valter Poles
Direzione Vincenzo Campinopoli
Sabato 30 maggio
Teatro Comunale Sociale
ore 21

Euro 5,00

CASARANO – BARDOSCIA – SAVOLDELLI:
“THE GREAT JAZZ GIG IN THE SKY”
a trialogue based upon the music
of Pink Floyd’s Dark Side Of The Moon

Raffaele Casarano sassofono
Marco Bardoscia contrabbasso
Boris Savoldelli voce & elettronica

Clelia Tesone

E m'abbandono all'adorabile corso: leggere, vivere dove conducono le parole. La loro apparizione è scritta; le loro sonorità concertate. Il loro agitarsi si compone, seguendo un'anteriore meditazione, ed esse si precipiteranno in magnifici gruppi o pure, nella risonanza. Una delle più belle citazioni di Paul Valery per molti, come me, che crescono tramite una pagina, che sia letta, scritta o studiata.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: