Torino: nuovo terminal bus corso Bolzano

Lunedì 16 marzo inizieranno i lavori di realizzazione del nuovo terminal bus di corso Bolzano, parziale trasferimento dell’attuale terminal di corso Vittorio Emanuele II

Nel 1979 era stato collocato in corso Inghilterra e poi spostato prima in corso Castelfidardo e successivamente nella sede attuale. Il trasferimento è necessario poiché il fabbricato dei servizi per l’utenza ed il personale viaggiante è sull’area ex Westinghouse della quale la Città ha ceduto il diritto di superficie a fine 2013.

Riceviamo e pubblichiamo

L’area interessata dall’intervento è quella sul lato di corso Bolzano tra via Grattoni e via Ruffini, attualmente utilizzata a parcheggio. Il nuovo terminal sarà collocato in un contesto ideale per l’interscambio con la stazione di Porta Susa, la metropolitana, le numerose linee di trasporto pubblico che transitano in piazza XVIII Dicembre, le postazioni dei taxi, il parcheggio interrato già esistente e quello che sta ultimando RFI. Sono anche presenti postazioni di bike sharing e car sharing.

In una prima fase saranno trasferiti al nuovo terminal bus delle linee provinciali (utilizzate sostanzialmente da un’utenza pendolare) e di quelle di collegamento agli aeroporti, ed in una seconda fase saranno spostati i bus a lunga percorrenza di linee nazionali ed internazionali nei pressi della stazione ferroviaria “Stura”, con facile collegamento con il sistema autostradale.

L’area attualmente a parcheggio di corso Bolzano sarà riorganizzata: la banchina alberata davanti ai fabbricati avrà una pavimentazione permeabile su cui sosteranno i mezzi di soccorso della Croce Verde e lo spazio compreso tra la banchina ed il filare di alberi sarà utilizzato per il transito di questi mezzi, mentre la banchina verde adiacente al corso sarà rimossa e pavimentata: tra il filare centrale di alberi ed il marciapiede di corso Bolzano sosteranno i bus. Per consentire a questi ultimi le manovre di entrata ed uscita il primo tratto di via Ruffini, tra corso Bolzano ed il palazzo della RAI, sarà a senso unico verso est mentre il primo tratto di via Grattoni tra corso Bolzano e la sede degli uffici finanziari sarà a senso unico in direzione ovest: sarà anche invertito il senso di percorrenza della carreggiata parallela al corso.

L’intervento è finanziato per la quota più rilevante dalla Regione Piemonte con fondi del progetto Movicentro. Tutti i lavori saranno ultimati prima dell’estate.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: