Interrogazione presidente Pila spa e Monterosa Ski spa

Valle d’Aosta. Riunione Consiglio. Interrogazioni sui requisiti per la carica di Presidente delle società Pila spa e Monterosa Ski spa. Comunicato stampa

Nella seduta consiliare dell’11 febbraio 2015, il Movimento 5 Stelle ha presentato due interrogazioni in merito all’individuazione dei requisiti di professionalità per la copertura delle cariche di Presidente delle società Pila spa e Monterosa Ski spa.

In particolare, i Consiglieri, ritenendo opportuno chiarire le dinamiche che hanno portato alla recente individuazione di queste due cariche, hanno chiesto i titoli di studio e gli ambiti di esperienza professionale dei nuovo Presidenti, se alla base delle nomine sia stata stilata una lista dei titoli di studio e delle esperienze professionali con criteri e punteggi di priorità; se, in relazione alla delicata situazione finanziaria della società partecipata, il Governo regionale non abbia ritenuto opportuno stabilire dei requisiti obbligatori al fine di garantire una figura manageriale adeguata.

Nella risposta, il Presidente della Regione, Augusto Rollandin, ha spiegato che «entrambe le persone nominate alla carica di Presidente delle due società sono state individuate per le loro competenze professionali e per la loro esperienza nel settore. Il Presidente della Pila Spa è un maestro, istruttore nazionale e allenatore nazionale di sci, ha diretto la Scuola di sci di Pila e conosce molto bene i comprensori sciistici gestiti dalla società e i mercati di riferimento. Inoltre, conosce molto bene la società Pila Spa avendo avuto nel recente passato anche un ruolo manageriale all’interno della stessa come responsabile commerciale e marketing.»

«Per quanto riguarda la Monterosa Ski – ha aggiunto Rollandin –, la persona nominata Presidente è un maestro di sci, ha diretto la Scuola di sci Gressoney Monte Rosa, e conosce molto bene i comprensori sciistici gestiti dalla società e i mercati di riferimento, ed è stato Assessore tecnico al turismo, commercio e sport e poi Consigliere comunale a Gressoney-Saint-Jean. Inoltre, è stato dal 2000 al 2002 Amministratore delegato della Società per azioni Gressoney per l’incremento turistico ed è stato membro del direttivo del Consorzio turistico Gressoney Monte Rosa e del direttivo dell’Associazione valdostana impianti a fune. Si è pertanto ritenuto che, indipendentemente dai titoli di studio, le due persone in questione abbiano le caratteristiche, esperienze e qualità per gestire al meglio, insieme agli altri componenti del Consiglio di amministrazione, le due società.»

Il Capogruppo Stefano Ferrero ha replicato che «come al solito c’è una carenza grave di titoli e di esperienza professionale nelle figure che dovrebbero rappresentare e gestire le società partecipate pubbliche. L’unica cosa che accomuna i due Presidenti è il fatto di essere maestri di sci. Da anni le società sono in passivo e non riusciamo a capire con quali competenze possano riuscire a risollevare le sorti dei comprensori sciistici.»

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: