Flash VdA Consiglio regionale 27 e 28 gennaio

Adunanza del Consiglio regionale VdA: Martedì 27 e mercoledì 28 gennaio 2015

Il Consiglio regionale si riunirà, martedì 27 e mercoledì 28 gennaio 2015, con inizio alle ore 9, per trattare un ordine del giorno composto di 27 oggetti, tra cui 5 interrogazioni, 14 interpellanze, 1 mozione e 1 risoluzione.

Il programma dei lavori prevede, a inizio seduta, l’accettazione delle dimissioni rassegnate dai componenti l’Ufficio di Presidenza -il Presidente Marco Viérin, i Vicepresidenti David Follien e Andrea Rosset, i Consiglieri segretari André Lanièce e Fabrizio Roscio– e la loro sostituzione.

Riguardo alle interrogazioni, il gruppo Movimento 5 Stelle ha chiesto notizie su eventuali tentativi di conciliazione bonaria delle controversie in atto tra la Regione e la società partecipata di gestione dell’aeroporto AVDA; il gruppo Alpe ha posto l’attenzione sull’affidamento, da parte della società CVA, di consulenze in materia di sicurezza del lavoro a professionalità esterne; il gruppo PD-Sinistra VdA, con due iniziative, si è concentrata sulle disposizioni sanzionatorie per l’utilizzo di elicotteri non rispettosi delle norme tecniche previste per il sorvolo del territorio regionale e sulla consulenza di radioterapia oncologica presso l’Ospedale Parini di Aosta, mentre il gruppo Union Valdôtaine Progressiste ha affrontato il tema della divulgazione della presenza sul territorio regionale del canale Emergency per le richieste di soccorso in montagna.

In merito alle interpellanze, il gruppo Alpe ne ha presentate due: la prima riguarda la concessione di contributi a soggetti pubblici e privati per lo svolgimento di attività qualificate nel settore cinematografico per la realizzazione di progetti riguardanti il territorio, la seconda l’évaluation des solutions pour la sauvegarde du fonctionnement de la Maison de Mosse à Avise.

Il gruppo PD-Sinistra VdA illustrerà sei interpellanze: esame da parte della competente Commissione consiliare della problematica della manutenzione e messa in sicurezza dei torrenti della Regione; chiarimenti in merito alla sussistenza di eventuali problematiche relative al funzionamento della Casa di riposo J.B. Festaz di Aosta;  sottoscrizione da parte dell’Azienda USL di un nuovo accordo per la gestione della Clinica di Saint-Pierre; adozione di provvedimenti per ristabilire correttezza nelle relazioni sindacali all’interno dell’Azienda USL; interpretazione della norma disciplinante il mantenimento nel tempo della validità del titolo di piena conoscenza della lingua francese; interventi per la risoluzione della problematica relativa alla soppressione del servizio di annuncio vocale della destinazione e della fermata del mezzo di trasporto pubblico nella città di Aosta.

Il gruppo Union Valdôtaine Progressiste ha depositato sei interpellanze: mancata adesione al progetto “Io mangio valdostano” nell’affidamento del servizio mensa per studenti delle scuole di secondo grado e per studenti universitari; tempistica e modalità di presentazione delle domande di adesione al nuovo Piano di sviluppo rurale 2014-2020; nuove soluzioni per evitare che i canoni di locazione dei fabbricati di proprietà regionale gravino sui bilanci degli enti gestori; problematiche relative alla presentazione dei progetti da realizzare nell’ambito del “Piano giovani”; soluzioni per garantire in futuro il finanziamento alle strutture socio-assistenziali; attivazione del tavolo di confronto tra AREA VDA e i centri di assistenza agricola per la soluzione delle problematiche relative alla gestione del Programma di sviluppo rurale.

Il gruppo Alpe ha inoltre iscritto all’ordine del giorno una mozione sulla sospensione delle procedure per la realizzazione della struttura della “scuola polmone” in regione Tzamberlet ad Aosta. Infine, i gruppi di opposizione -UVP, Alpe, PD-SvdA e M5S- hanno presentato congiuntamente una risoluzione contenente l’impegno per la revoca dell’incarico di Direttore generale dell’Azienda USL della Valle d’Aosta, già discussa nella scorsa adunanza e rinviata a questa.

I lavori dell’Assemblea saranno trasmessi in diretta sul sito del Consiglio regionale, sul canale YouTube del Consiglio   oltre che sul canale televisivo digitale terrestre Aujourd’hui Vallée.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: