Al Teatro Due Roma, Billie la frivola dal 16 al 21 dicembre

Billie la frivola di Rosi Giordano. Con Manuela Boccanera, Germana Flamini, Michela Lombardi  e con Riccardo Fassi al pianoforte

…ora voglio avere le porte aperte. Per far uscire il mio dolore. Per poter parlare a chi passa e raccontargli la mia storia…

A chiudere il lancio della stagione 2014-2015 del Teatro Due Roma, dal 16 al 21 dicembre, ci sarà Billie la frivola, uno speciale omaggio a un’artista. A una donna. Alla storia del jazz.

Lo spettacolo, prodotto dall’ Ass. Macroritmi e Stilnovo, scritto e diretto da Rosi Giordano, tratteggia la figura indelebile della musica blues e jazz, la selvaggia fanciulla del quartiere nero di Baltimora, spirito libero e ingenuo, dolce e geniale. Billie Holiday.

Un pianista, due attrici e una cantante, attraverso la loro singolarità, intrecciano uno scambio espressivo tra dramma e ironia, gioco e intensità per ricordare la sua unicità senza emulazioni.

Dal vivo musica, canto e parola si intrecciano creando una texture espressiva variegata attraverso i ritmi, le sonorità e le canzoni del repertorio della Holiday, mentre i momenti di vita, tratteggiati in maniera ideale e reale al contempo, parlano di lei, della sua esistenza disperata fatta di abusi, solitudine, violenza, droghe, discriminazione. Emergono il rapporto con la madre e il padre, con gli amici, con il pubblico e la via d’uscita del canto.

Un percorso artistico e umano, oscillando tra l’ironia e il dramma, il gioco e l’intensità. Emerge di lei, Lady Day, la capacità unica di affrontare ogni cosa sdrammatizzando, con “magica frivolezza”.

Lo spazio, sintetico ed essenziale, sfonda le barriere spazio-temporali, grazie all’uso di videoproiezioni di immagini e filmati d’epoca, che ci immergono nell’America, dagli anni ’30 alle soglie degli anni ’60, in quella stessa nazione che l’ha accolta e rifiutata, denigrata ed esaltata come simbolo del riscatto della donna e del popolo nero nonostante le umiliazioni e limitazioni che subì nel suo percorso professionale.

Teatro Due Roma stabile d’essai, martedì- sabato ore 21 domenica ore 18. Vicolo dei due Macelli, 37. Per info e prenotazioni tel. 06/6788.2590

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: