Marche: formazione qualificata, green economy e multimediale

Formazione qualificata: un’opportunità per l’occupazione dei giovani formati nei settori della green economy e multimediale. Luchetti: “Nuova occupazione per un nuovo modo di fare impresa”

La Regione Marche assegna contributi per l’assunzione di giovani formati nel settore della green economy e del multimediale con i bandi del 2013. I contributi possono essere richiesti anche dalle imprese marchigiane che hanno già assunto i formati. L’Avviso pubblico  è disponibile sul sito www.istruzioneformazionelavoro.marche.it e verrà pubblicato sul Bur Marche (Bollettino ufficiale della Regione) il 4 dicembre 2014. “La Regione ha investito risorse per riqualificare professionalmente i giovani disoccupati, puntando sulle potenzialità dell’economia verde – afferma l’assessore al Lavoro, Marco Luchetti – Un intervento che ha consentito di coniugare un nuovo modo di fare impresa con la creazioni di nuovi posti di lavoro. Siamo convinti che dalla sostenibilità energetica possano venire ulteriori possibilità occupazionali, da incentivare e agevolare”.

Nel 2013 la Regione Marche ha emanato l’Avviso pubblico per il sostegno della qualificazione professionale di giovani disoccupati, grazie al quale ha finanziato sette corsi di specializzazione finalizzati all’apprendimento di abilità, conoscenze e capacità specifiche nel campo della green economy e del multimediale. Le qualifiche erano quelle di Tecnico programmatore specializzato in soluzione “Mobile”; Tecnico esperto nella progettazione di energie rinnovabili; Tecnico progettista di prodotti e servizi multimediali. Sono 110 i ragazzi che hanno terminato il percorso di formazione di 400 ore, di cui 120 ore di stage presso le imprese della regione Marche e che hanno ottenuto un attestato di specializzazione. Per dare completa attuazione al precedente intervento di riqualificazione professionale, la Regione Marche ha previsto un ulteriore intervento per il sostegno all’occupazione, “continuativo e sinergico al precedente” che prevede l’erogazione di contributi alle imprese marchigiane che hanno assunto o intendono assumere, a tempo indeterminato e/o determinato (full-time o part-time), le persone formate, con attestato di specializzazione in uno dei corsi di formazione nel settore della green economy e nel multimediale.

L’importo degli incentivi, a seconda della tipologia di assunzione, è pari a 7mila euro per un contratto a tempo indeterminato full-time; 3mila euro per un contratto a tempo determinato della durata di 24 mesi; 2mila euro per un contratto a tempo determinato della durata di 12 mesi. L’importo del contributo sarà elevabile del 10 per cento, nel caso di assunzioni di donne. Le domande di contributo possono essere inviate entro il 31 gennaio 2015.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: