Flash VdA: rafforzamento Resort & Casinò di Saint-Vincent

Approvato il rafforzamento finanziario della Resort & Casinò di Saint-Vincent

Nella seduta del 23 ottobre 2014, il Consiglio regionale ha approvato per appello nominale, con 18 voti a favore (UV e SA), 2 contro (M5S) e 15 astensioni (UVP, Alpe, PD-SVdA), il rafforzamento finanziario del Resort & Casinò di Saint-Vincent, incaricando la Finaosta spa di sottoscrivere, in nome e per conto della Regione, l‘aumento di capitale della Casinò de la Vallée spa per un importo massimo di 60 milioni di euro.

Contestualmente è stato approvato all’unanimità un ordine del giorno sottoscritto da tutti i gruppi consiliari, nato da un documento iscritto in Aula da UVP, Alpe, PD-SVdA e M5S e successivamente emendato, che impegna la Giunta regionale a costituire una task force politica che, in via straordinaria, affianchi e monitori l’azione di rilancio della Casa da gioco attraverso l’adozione di misure che valorizzino gli investimenti fatti e ne migliorino la gestione, avendo, tra gli altri, come primi indirizzi non esaustivi né limitativi del ruolo della task force stessa: conferma della revoca del premio per l’Amministratore unico anche per il 2014 e 2015 e riduzione significativa del suo compenso e di quello di tutti i dirigenti; predisposizione di un piano di crescita degli introiti dettagliato e supportato da valutazioni credibili e sostenibili a livello finanziario che possano produrre un vero ed effettivo rilancio dell’azienda e del territorio circostante; prevedere accordi di prospettiva, fermo restando il rispetto degli accordi in essere, finalizzati ad un recupero di produttività e ad una riduzione dei costi del personale che abbia effetti strutturali e che riequilibri il rapporto tra reparti produttivi e personale amministrativo, considerato che i reparti storici stanno piano piano andando ad esaurimento; definizione di azioni concrete da porre in atto immediatamente per garantire un raccordo costante con il territorio circostante (amministrazioni comunali, associazioni di operatori) al fine di favorire l’interazione e le necessarie sinergie con la Casa da gioco, oltre che le strategie di rilancio dell’intero comprensorio, evitando la concorrenza sleale nei confronti delle aziende private locali.

Sull’ordine del giorno, oltre all’Assessore alle finanze, sono intervenuti i Consiglieri di Alpe Albert Chatrian, del PD-SinistraVdA Raimondo Donzel, dell’UVP Luigi Bertschy e Laurent Viérin, per esprimere soddisfazione per la condivisione del nuovo testo dell’ordine del giorno, evidenziando come si sia svolto un lavoro comune, volto ad invertire la marcia della Casa da gioco e al raccordo col territorio. Il messaggio che l’Aula lancia oggi, hanno detto, rappresenta un’assunzione di responsabilità da parte della politica, che trova una sintesi in favore della comunità valdostana.

E’ stata pubblicata sul sito del Consiglio regionale la rassegna completa dei comunicati stampa relativi all’adunanza del 22 e 23 ottobre 2014. 

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: