Final words: un libro contro la pena di morte negli USA

Il fotoreporter Marc Asnin ha pubblicato un libro inchiesta, Final words, con lo scopo di far riflettere gli americani sulla politica USA a favore della pena di morte.

A seguire il comunicato stampa di Nessuno tocchi Caino.

Il fotoreporter Marc Asnin ha avviato un progetto che questa volta ha poco a che fare con le immagini: il suo ultimo libro Final Words , che raccoglie le ultime dichiarazioni di 517 detenuti giustiziati nello stato del Texas dal 1982, è entrato questa settimana sulla piattaforma di crowdfunding Indiegogo.com.
Privo di dati visivi che non siano foto segnaletiche di piccole dimensioni, il libro è parte di un più ampio progetto destinato a sollevare domande sulla politica nazionale Usa della morte decretata dallo stato, reintrodotta nel 1976 dalla Corte Suprema.
Asnin si è rivolto ai social media per ottenere il coinvolgimento della comunità dei fotografi.
Ha collaborato con la non-profit VII Assocation con la quale progetta di distribuire il libro agli studenti delle scuole superiori negli Stati Usa che prevedono la pena di morte e ha lanciato la campagna di sensibilizzazione, “I Fotografi Selfie Contro la Pena di Morte.” Nelle ultime settimane, numerosi fotografi hanno pubblicato selfie sul sito di Final Words, con brevi dichiarazioni a completamento della frase: “Io sono contro la pena di morte perché …” Alcuni di questi selfie saranno inclusi in una mostra itinerante interattiva in cui i visitatori possono caricare selfie e loro dichiarazioni, a favore o contro.
Visita www.final-words.org per saperne di più e caricare selfie contro la pena di morte. Sostieni la campagna di raccolta di fondi per il libro Final Words e per la mostra itinerante su Indiegogo.com.

Marika Massara

Nata e cresciuta in provincia di Milano, emigrata in Calabria, adottata da Roma, non posso che definirmi italiana. Amo la mia Calabria, il mare d'inverno e il Rock. Da sempre attenta alla politica (più che ai politici), non posso che definirmi assolutamente di sinistra. Segni particolari: Milanista sfegatata.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: