“Old voices, New Sounds” del TrentinoInJazz

Il TrentinoInJazz torna con il secondo appuntamento della sessione autunnale, “Old voices, New Sounds”. SenzaBarcode è mediapatner ufficiale dell’evento.

Dopo il successo dell’apertura della sessione autunnale, il TrentinoInJazz ritorna con il secondo appuntamento, “Old voices, New Sounds“, giovedì 16 Ottobre al Teatro Sanbàpolis di Trento.  Lo spettacolo è una produzione di Emilio Galante, uno dei musicisti jazz più apprezzati sulla scena italiana, nonché direttore artistico di Sonata Islands.

“Old Voices, New Sounds”  nasce dalla necessità di ricercare le radici della musica italiana, o più propriamente della cultura stessa. Le musiche traggono  origine dalla parola parlata popolare, dal gergo della strada, dalle urla dei banditori, e i profumi e le sensazioni che travolgevano i passanti lungo le via delle Città. Queste voci del passato saranno magistralmente accompagnate da strumenti elettronici, fondendo l’antico e il moderno, il jazz con l’ avanguardie rock e la musica colta. L’evento si inserisce perfettamente  in questa sezione del festival, dedicata all’elaborazione di nuove forma musicale e alla sperimentazione, dove saranno protagoniste alcune forme di teatro musicale,  la voce recitante diventa uno strumento musicale, e la scrittura si fonde all’improvvisazione.

Il TrentinoInJazz, con l’edizione di quest’anno, sfida la crisi economica e si impone sulla scena musicale con un ricco cartellone, che offre innumerevoli alternative al pubblico, cercando di affascinare la massa.  Entusiasta e positiva Chiara Biondani, presidente dell’Associazione TIJ:

Anche nel 2014 TrentinoInJazz conferma la sua vocazione a farsi rete, ribadendo l’unione di quattro festival (Sonata Islands, NonSole Jazz, Valsugana Jazz Tour e Lagarina Jazz) con una storia importante e rilanciando il miglior antidoto alla crisi del settore musicale: un lungo cartellone, ingressi gratuiti e serate a “prezzo simbolico”

Fabrizio Bianco (fra l’altro chitarrista e produttore storico di Alex Britti) e lo stesso Galante saranno ospiti della serata.

E’ possibile consultare il calendario del TrentinoInJazz al seguente link.

Clelia Tesone

E m'abbandono all'adorabile corso: leggere, vivere dove conducono le parole. La loro apparizione è scritta; le loro sonorità concertate. Il loro agitarsi si compone, seguendo un'anteriore meditazione, ed esse si precipiteranno in magnifici gruppi o pure, nella risonanza. Una delle più belle citazioni di Paul Valery per molti, come me, che crescono tramite una pagina, che sia letta, scritta o studiata.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: