Crolli alla Reggia di Caserta: Stanziati 5 milioni per la ristrutturazione

Dopo i crolli dei giorni scorsi il Ministro della Cultura Dario Francescini annuncia un intervento di ristrutturazione della Reggia di Caserta.

La Reggia di Caserta è una struttura che è passata alla storia con l’epiteto di “piccola Versailles”. La bellezza di questo monumento, realizzato sulla base di un progetto di Luigi e Carlo Vanvitelli, è stata riconosciuta anche dall’UNESCO, quando ha dichiarato la dimora estiva dei Borbone patrimonio dell’umanità. Tuttavia non sempre l’arte in Italia viene adeguatamente apprezzata e valorizzata, nonostante sia la più grande risorsa economica che il nostro Paese possiede. A testimonianza di ciò vi è una lunga storia di imperizia e cattiva gestione, come i numerosi crolli che hanno interessato gli scavi archeologici di Pompei.

Dopo i recenti avvenimenti che hanno interessato la Reggia di Caserta, sono pervenute al Ministro Franceschini numerose richieste di intervento. La risposta del Ministro è stata piuttosto repentina. Dopo aver convocato una riunione a Roma, dove hanno presenziato anche  Capo di Gabinetto, Giampaolo D’Andrea, il direttore generale della Campania Gregorio Angelini, il soprintendente del polo museale di Napoli e Reggia di Caserta Fabrizio Vona, il soprintendente Storico Artistico per Caserta e Benevento Salvatore Buonomo,il Direttore per la Conservazione della Reggia Flavia Belardelli, è stato comunicato che verranno stanziati 5 milioni di euro per far fronte all’emergenza.

Il Mibact ha riferito che:

Nel corso della riunione si è preso atto dell’avvio dell’intervento di somma urgenza finalizzato alla copertura provvisoria, alla rimozione degli elementi instabili, alla sostituzione delle travi in legno ed alla ricomposizione del manto di tegole. E ‘stata inoltre confermata la validità del progetto di manutenzione e ripristino dell’efficienza statica degli elementi portanti del tetto della Reggia, già in precedenza candidato ad altri finanziamenti ed immediatamente cantierabile, per il quale si è deciso di rendere disponibili nuove risorse finanziarie per l’importo di 5 milioni di euro con un immediato avvio delle procedure di gara. E’ stato, infine, sottolineato – concludono dal Collegio Romano – che sono altresì in corso di esecuzione interventi per il restauro e la messa in sicurezza delle facciate e dei cornicioni per un importo di oltre 21 milioni di euro.

 

Clelia Tesone

E m'abbandono all'adorabile corso: leggere, vivere dove conducono le parole. La loro apparizione è scritta; le loro sonorità concertate. Il loro agitarsi si compone, seguendo un'anteriore meditazione, ed esse si precipiteranno in magnifici gruppi o pure, nella risonanza. Una delle più belle citazioni di Paul Valery per molti, come me, che crescono tramite una pagina, che sia letta, scritta o studiata.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: