Pasquetta 2014 in Campania

Pasquetta, l’interrogativo di sempre? Che fare il 21 Aprile se si vive in Campania.

Mentre il giorno di Pasqua anche per quest’anno volge al termine, un interrogativo sorge nelle menti dei più giovani e non solo. Cosa facciamo domani? La Pasquetta è così, tutti vogliono fare qualcosa ma nessuno ha idee, un po’ come Capodanno. Per chi vive a Napoli abbiamo qualche suggerimento.

Pic-nic: Cosa c’è di meglio di un divertente Pic-nic all’aperto dopo l’interminabile pranzo del giorno prima? Ogni anno a Napoli il Lunedì Santo è il giorno dedicato al pranzo all’aperto. Sole (si spera) e aria fresca accompagnano molto meglio di uno chardonnay il Casatiello avanzato dal giorno prima o l’inevitabile grigliata di carne. Per fortuna in Campania i luoghi idonei a divenire la location di questo rito annuale sono molti. Nel Quartiere Posillipo il Parco Virgiliano è un incantevole opportunità per chi non ha intenzione di lasciare la città e immergersi nel traffico. Per i più audaci e temerari, che non temono la savana che affolla le strade, ottime ed imperdibili mete sono: il Parco nazionale del Vesuvio, con accesso dal piazzale di Ercolano, location che da anche l’opportunità di seguire il percorso escursionistico di 3 ore lungo le pendici del noto vulcano partenopeo;  Il Bosco di Capodimonte, il Parco del Matese (un must per i Napoletani); Monte Faito; Lago Laceno;  Il Parco del Grassano a Benevento dove vi attende un eccitante giro in canoa o kayak.

Brunch: Per chi invece non ha proprio voglia di scarrozzare dolci e leccornie varie in giro per la Campania, il Brunch è la migliore soluzione. Tra le numerose alternative vi è il Brunch organizzato dall’Arenile di Bagnoli, che con la giornata del 21 aprile inaugura la sua stagione estiva targata EasyChic. Per chi volesse rilassarsi all’aperto con buona musica e divertimento è la scelta perfetta. L’apertura è alle 12:00, l’ingresso è libero fino alle 16:00.

Arte e cultura: Napoli è anche arte e  mai come quest’anno gli eventi che danno vita alla Città sono innumerevoli. Il 18 aprile è stata inaugurata al PAN (Palazzo delle arti di Napoli) la mostra su Andy Warhol, che si presta ad essere una valida alternativa per il giorno di Pasquetta, soprattutto per chi vuole sfamare la mente piuttosto che il corpo. Un’alternativa altrettanto affascinante è una visita agli scavi di Pompei od anche a quelli di Ercolano.

Clelia Tesone

E m'abbandono all'adorabile corso: leggere, vivere dove conducono le parole. La loro apparizione è scritta; le loro sonorità concertate. Il loro agitarsi si compone, seguendo un'anteriore meditazione, ed esse si precipiteranno in magnifici gruppi o pure, nella risonanza. Una delle più belle citazioni di Paul Valery per molti, come me, che crescono tramite una pagina, che sia letta, scritta o studiata.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: