Via Crucis: il senso del Sacro a Rebibbia – Mostra

La Via Crucis, rappresentata nella mostra dei detenuti di Rebibbia “Il senso del Sacro a Rebibbia” – Nessuno Tocchi Caino

La galleria Monserrato Arte 900 in collaborazione con l’associazione radicale Nessuno tocchi Caino e l’associazione Made in Jail, hanno dato vita a un progetto dove un gruppo di giovani uomini del carcere di Rebibbia “Terza Casa” si sono impegnati a realizzare una mostra che sarà esposta all’interno della meravigliosa Chiesa di Santa Lucia del Gonfalone. Nell’antica chiesa, in via dei Banchi Vecchi a Roma, riedificata nel 1511, si possono ammirare, in particolare, una tavola del Cinquecento raffigurante la Madonna del Gonfalone, ed un crocifisso ligneo anch’esso del XVI secolo. Ed ora, anche una mostra composta da 14 pannelli raffiguranti la Via Crucis, posizionati sotto gli altari laterali.

I detenuti della terza casa circondariale di Rebibbia vivono un carcere a regime attenuato per reati non gravi e in questa mostra hanno sprigionato la loro fantasia cimentandosi nella rappresentazione della Via Crucis interpretandola con le tecniche a loro più congeniali, guidati da Paolo Bielli, Vincenzo Mazzarella e Silvio Palermo. Hanno operato su basi che gli erano sconosciute e dato vita alle 14 stazioni che descrivono la Passione di Cristo su delle semplicissime tele di formato 50×70 serigrafate e rielaborate con pittura, matite, pennarelli, sabbie e inchiostri.

Rappresentare la Via Crucis di Gesù, sentita come parte della loro e delle nostre vite che non sono segnate dalla crocifissione e dalla morte come per Cristo ma che non sono prive di angosce, solitudini, giudizi, condanne e sofferenze in un futuro offuscato che spesso ci tradisce.

Questi lavori modulari si possono intravedere fra i marmi e le croci dorate della Chiesa dove si armonizzano e a volte contrastano con l’ambiente. I visitatori sono invitati a cercarle mescolate tra le semplici ricchezze di questa splendida Chiesa, dove è possibile ammirare in tutto il suo splendore la scultura marmorea di S. Lucia di Adamo Tadolini.

Inaugurazione: martedì 8 aprile 2014 dalle ore 11.00 alle 13.00 con proseguimento dalle 17.00 alle 18.30

S. Lucia del Gonfalone, via dei Banchi Vecchi 12, Roma

A cura di Paolo Bielli e Vincenzo Mazzarella

La mostra sarà esposta fino al 13 aprile col seguente orario: dalle ore 11.00 alle 13.00 dalle 17.00 alle 18.30.

 

Marika Massara

Nata e cresciuta in provincia di Milano, emigrata in Calabria, adottata da Roma, non posso che definirmi italiana. Amo la mia Calabria, il mare d'inverno e il Rock. Da sempre attenta alla politica (più che ai politici), non posso che definirmi assolutamente di sinistra. Segni particolari: Milanista sfegatata.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: