Torta ai fiocchi d’avena. La ricetta della domenica

Anche questa settimana vi propongo un dolce buonissimo e adatto ai bambini… di ogni età: La Torta ai fiocchi d’avena.

Come ogni settimana, anche questo sabato, vi consiglio un dolce da gustare in una delle tipiche domeniche casalinghe, semplice da preparare, ma buonissimo. Solitamente chiedo a mia nipote di aiutarmi, potreste fare lo stesso anche voi con i più piccoli, che si sentiranno coinvolti, si divertiranno e sarà un’ottima occasione per recuperare il tempo in cui si è costretti a stare lontani durante la settimana.

Ingredienti per la torta ai fiocchi d’avena:

130 g di burro ammorbidito

200g di zucchero

3uova

30g di fecola

100 g di fiocchi d’avena

200g di farina

1 bustina di lievito

Zucchero a velo

Ora che abbiamo tutti gli ingredienti necessari, possiamo iniziare a preparare la nostra torta ai fiocchi d’avena:

Iniziamo accendendo il forno a 180 gradi, in modo che si riscaldi.

Nel frattempo, in una ciotola amalgamate con un cucchiaio di legno il burro ammorbidito a pezzetti e lo zucchero. Una volta ottenuto un composto cremoso, è il momento di aggiungere un uovo alla volta , continuando sempre a mescolare. Ormai abbiamo imparato che in cucina, l’unica cosa che non premia è la fretta. Non vorrete che la nostra torta ai fiocchi d’avena sia meno buona del dovuto, vero?

Al composto di burro, zucchero e uova, unite adesso la fecola “a pioggia”. Mescolate e incorporate al resto la miscela precedentemente ottenuta dall’unione dei fiocchi d’avena con la farina e il lievito.

Versate l’impasto per la nostra torta ai fiocchi d’avena in una tortiera da 22 cm, precedentemente imburrata e infarinata.

Cuocere la torta per 45 minuti in forno preriscaldato a 180 gradi.

Mentre aspettate che il nostro dolce sia cotto a puntino, godetevi l’odore di “casa della nonna” emanato però dal forno di casa vostra. Altro che deodoranti per ambiente, niente come il profumo dei dolci appena sfornati rende confortevole una cosa.

Una volta cotta, togliete la tortiera dal forno e ponete la torta ai fiocchi d’avena su un piatto piano.

Ora potete decidere se servire direttamente così il dolce o spolverarlo di zucchero a velo e cacao. Un buon succo di frutta abbinato alla nostra torta ai fiocchi d’avena, e la merenda della domenica sarà servita.

Buon appetito!

Marika Massara

Nata e cresciuta in provincia di Milano, emigrata in Calabria, adottata da Roma, non posso che definirmi italiana. Amo la mia Calabria, il mare d'inverno e il Rock. Da sempre attenta alla politica (più che ai politici), non posso che definirmi assolutamente di sinistra. Segni particolari: Milanista sfegatata.

2 pensieri riguardo “Torta ai fiocchi d’avena. La ricetta della domenica

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: