Storie d’Inverno: il nuovo film di Russell Crowe e Colin Farrell

Il 13 Febbraio Storie d’Inverno debutterà nelle sale cinematografiche italiane. Il primo film come regista di Akiva Goldsman avrà tra i suoi protagonisti i più grandi nomi del cinema internazionale, da Russell Crowe a Colin Farrell, senza dimenticare un affascinante Will Smith.

Avete mai sognato una storia d’amore di quelle che levano il sonno, che affamano l’anima e saziano il corpo, che travalicano il limite del possibile e forse anche dell’impossibile? Se la risposta è si, allora siete degli inguaribili romantici, innamorati dell’amore e per voi l’unico film consigliabile è Storie D’Inverno, in uscita proprio in concomitanza della festa degli innamorati, il 13 Febbraio.

Tratto dall’omonimo romanzo di Mark Helprin e diretto dall’ Oscar alla miglior sceneggiatura originale nel 2002, Akiva Goldsman, Storie di inverno narra di un amore senza tempo, che  la morte, le differenze sociali, i duri scontri con un potente nemico non potranno  arrestare.

 Peter Lake (Colin Farrell) è un ladruncolo della New York di inizio Novecento.  Beverly Penn (Jessica Brown Findlay) è una ricca dama dallo sguardo languido ed ammaliante, che farebbe innamorare qualsiasi uomo, ma purtroppo irrimediabilmente destinata ad una premature morte. Due vite molto diverse e molto distanti, fin quando, un mattino d’inverno, Peter decide di svaligiare la casa di Beverly, credendola vuota.  Oro, argento, gioielli, nulla è neanche paragonabile a ciò che lo sfortunato Colin Farrell troverà tra le mura di quella lussuosa abitazione, il puro amore. Tuttavia  come ogni storia romantica che si rispetti non può che finire con il cuore infranto di uno degli amanti. La bella Beverly ben presto morirà, lasciando un incolmabile vuoto nell’anima del giovane ladro. Il tempo scivolerà via a poco a poco, ma Peter conserverà per sempre il dolce ricordo di lei, fino a quando un giorno tutto sembrerà poter cambiare.

Tuttavia l’opera di Goldsman non ci riserverà solo sguardi di intesa e baci rubati, ma anche suspense e scene d’azione che vedranno primeggiare il sanguinario ladro Pearly Soames (Russell Crowe). Occhi lucidi e argentei, una profonda cicatrice che incornicia il viso, questo è il leader dei Coda Corta, un gang di criminali avvezzi ad omicidi e non solo. Pearly, innamorato del solo bagliore dell’oro, mal tollera la presenza di Peter nel suo territorio al punto che farebbe di tutto per eliminarlo, ma l’impresa non risulterà poi così semplice.

Il Cast scelto da Goldsman per questa storia un po’ romantica, un po’ bizzarra, non teme la concorrenza delle grandi e blasonate opere che hanno arricchito la scena cinematografica di questi primi mesi del 2014. Ad interpretare un affascinante giudice ci sarà Will Smith, che ha collaborato con il regista, al tempo sceneggiatore, in Io Sono Legenda. Il padre di Beverly sarà invece interpretato dal premio Oscar William Hurt. 

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=4oh7n942bHQ&hd=1[/youtube]

Clelia Tesone

E m'abbandono all'adorabile corso: leggere, vivere dove conducono le parole. La loro apparizione è scritta; le loro sonorità concertate. Il loro agitarsi si compone, seguendo un'anteriore meditazione, ed esse si precipiteranno in magnifici gruppi o pure, nella risonanza. Una delle più belle citazioni di Paul Valery per molti, come me, che crescono tramite una pagina, che sia letta, scritta o studiata.

Un pensiero riguardo “Storie d’Inverno: il nuovo film di Russell Crowe e Colin Farrell

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: