Sanità Lazio: ispezione a sorpresa del M5S a Colle Cesarano‪‪

barillariDurante la mattinata del 14 ottobre i consiglieri regionali Barillari e Porrello, accompagnati dal loro ufficio legale, la senatrice Fattori ed il deputato Baroni hanno compiuto un’ispezione a sorpresa presso la casa di cura Colle Cesarano di Tivoli, una struttura psichiatrica convenzionata con la regione Lazio che era stata oggetto di alcune interrogazioni in consiglio regionale a seguito della segnalazione di alcune irregolarità da parte di attivisti ed ex-dipendenti.

Da parte dei dirigenti della struttura c’è stata la massima collaborazione per chiarire i dubbi degli eletti pentastellati e nel rispondere agli interrogativi da loro posti, in un confronto serrato ma libero da pregiudizi. Dopo le quasi due ore di colloquio, gli amministratori, il direttore amministrativo, il direttore sanitario e parte dello staff medico hanno accompagnato gli ospiti in un esaustivo tour della struttura, che ha permesso ai cittadini eletti di accertarsi in prima persona dello stato delle installazioni e delle condizioni dei pazienti che a un primo esame non hanno rilevato irregolarità.

Il M5S continua la propria opera di approfondimento delle problematiche regionali ed annuncia nuove ispezioni, in altre strutture, nelle prossime settimane

Sheyla Bobba

Classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. A febbraio 2021 compilo questa biografia. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.senzabarcode.it - www.associazione.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: