Politica

Sanità Lazio: ispezione a sorpresa del M5S a Colle Cesarano‪‪

barillariDurante la mattinata del 14 ottobre i consiglieri regionali Barillari e Porrello, accompagnati dal loro ufficio legale, la senatrice Fattori ed il deputato Baroni hanno compiuto un’ispezione a sorpresa presso la casa di cura Colle Cesarano di Tivoli, una struttura psichiatrica convenzionata con la regione Lazio che era stata oggetto di alcune interrogazioni in consiglio regionale a seguito della segnalazione di alcune irregolarità da parte di attivisti ed ex-dipendenti.

Da parte dei dirigenti della struttura c’è stata la massima collaborazione per chiarire i dubbi degli eletti pentastellati e nel rispondere agli interrogativi da loro posti, in un confronto serrato ma libero da pregiudizi. Dopo le quasi due ore di colloquio, gli amministratori, il direttore amministrativo, il direttore sanitario e parte dello staff medico hanno accompagnato gli ospiti in un esaustivo tour della struttura, che ha permesso ai cittadini eletti di accertarsi in prima persona dello stato delle installazioni e delle condizioni dei pazienti che a un primo esame non hanno rilevato irregolarità.

Il M5S continua la propria opera di approfondimento delle problematiche regionali ed annuncia nuove ispezioni, in altre strutture, nelle prossime settimane

Sheyla Bobba

Classe 1978. Appassionata di comunicazione e informazione fin da bambina. Non ha ancora 10 anni quando chiede una macchina da scrivere come regalo per il sogno di fare la giornalista. A 17 anni incontra un banchetto del Partito Radicale con militanti impegnati nella raccolta firme per l’abolizione dell’Ordine dei Giornalisti e decide che avrebbe fatto comunicazione e informazione, ma senza tesserino. Diventa Blogger e, dopo un po’ d’inchiostro e font, prende vita il magazine online SenzaBarcode.it Qualche tempo dopo voleva una voce e ha creato l’omonima WebRadio. Con SBS Comunicazione e SBS edizioni si occupa di promozione editoriale e pubblicazione. Antipatica per vocazione. Innamorata di suo marito. Uno dei complimenti che preferisce è “sei tutta tuo padre”.

Cosa ne pensi?

error: Condividi, non copiare!