Windows 8.1, tutte le novità: torna il tasto Start

Dopo numerosissime critiche, Microsoft è pronta a rilasciare Windows 8.1 che porterà gradevoli ritorni come il menù Start e tante altre migliorie.

Windows 8.1

 Sin dalla sua uscita l’ultimo Sistema Operativo di casa Microsoft è stato letteralmente bersagliato da numerose critiche: in molti hanno infatti tacciato la casa di Redmond di aver pensato troppo alle tecnologie touchscreen, tralasciando le utenze abituate ad interfacciarsi con semplici strumenti quali mouse e tastiera. Il menu Start, di fatto, è stato letteralmente stravolto rispetto a Windows 7: quadrettoni enormi, poca possibilità di personalizzazione dell’ambiente, gestione dello stesso possibile principalmente andando, spesso e volentieri, a ficcare il cursore in angoli dello schermo che prima, difficilmente, erano stati raggiunti. Ed ecco, quindi, arrivare la panacea per tali “terribili mali”: Windows 8.1.

L’aggiornamento di Windows 8, infatti, presenterà numerose novità, ma soprattutto il ritorno del tanto amato tasto Start: l’utente, su Windows 8.1, potrà accedere facilmente ai programmi e alle impostazioni del Sistema Operativo sia grazie alla Modern UI, sia al tasto Start, reintrodotto proprio a seguito delle numerose critiche ricevute dall’utenza. Tale acclamato “ritorno” rischia però di oscurare le altri novità di tale aggiornamento, riguardanti soprattutto la personalizzazione e i servizi di Cloud Computing.

Nella versione attuale, di fatto, le personalizzazioni della Modern UI appaiono piuttosto limitate, visto che è possibile utilizzare solo colori e sfondi preimpostati: in Windows 8.1, invece, potrete utilizzare sfondi e temi personalizzati, o addirittura utilizzare lo stesso sfondo sia per l’interfaccia Start che per il Desktop, rendendo il “looking” del vostro PC coerente ed omogeneo. Sarà inoltre possibile ordinare le applicazioni sull’interfaccia in base alla data, alla dimensione e ad altri parametri a vostra scelta.

Introdotta anche una nuova versione di Internet Explorer, arrivato alla build 11, che presenterà novità rivelanti principalmente nella sua versione “Modern UI” rispetto a quella Desktop. Windows 8.1, inoltre, potrà usufruire anche di un miglioramento del servizio dedicato a SkyDrive, la piattaforma Cloud di Microsoft che vi permetterà di memorizzare i vostri file su un server protetto e dedicato ed accedervi ad esso da qualsiasi device che supporti tale software; da rilevare anche importanti aggiornamenti riguardanti diverse applicazioni built-in, come quella dedicata alle foto, che potrà disporre di strumenti “ad-hoc” per modificare velocemente le vostre fotografie, applicando filtri, ridimensionando e ritagliando con facilità.

A quanto pare, quindi, Microsoft ha dato ascolto alla propria utenza, ed è pronta a presentare la preview (riservata principalmente ai tester) di Windows 8.1 il 26 giugno, in attesa della versione stabile e definitiva, riservato al mercato consumer. Cliccando su questo link potrete leggere il comunicato ufficiale dell’azienda, che elenca tutte le principali novità del nuovo aggiornamento.

Giuseppe Senese

Sono un laureando in Scienze e Tecnologie Informatiche, che nutre anche numerose passioni come la musica, il cinema e il calcio. Adoro il Rock Progressivo degli anni 70' (soprattutto quello britannico e quello italiano) e sono un tifoso sfegatato del Napoli.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: