Tecnica di rilassamento. Tre passi per Creare tranquillità interna

Tecnica di rilassamento. Dottoressa Viviana Coniglio

Ti capita mai di perdere le staffe? Un amico o collega dice o fa qualcosa che urta i tuoi “bottoni caldi” ed evoca in te stati d’animo negativi come paura, rabbia, ansia e agitazione?  Fortunatamente esistono molti modi per intervenire sul proprio stato d’animo e ripristinare la calma e la chiarezza mentale.

tecnica di rilassamento

In questo e nei prossimi articoli ti proporrò una serie di strategie utili al fine di assumere maggior controllo sul tuo stato emotivo ed equilibrare le tue emozioni. La prima strategia consiste in una delle tecniche di rilassamento basata sulla respirazioneLa relazione tra respiro ed emozioni in letteratura scientifica è ampia.

Una delle prime modificazioni che avvengono nel nostro organismo quando sperimentiamo un’emozione intensa è un’alterazione nel ritmo, nella profondità e nella velocità del respiro Emozioni diverse sono accompagnate da schemi di respirazione differenti.

Ognuna delle sei emozioni “fondamentali”, rabbia, disgusto, paura, felicità, tristezza e sorpresa tende a essere accompagnata da un particolare tipo di respirazione; non solo , anche le persone sulla base della loro storia emotiva e psicologica possono avere “modelli” individuali di respirazione.

 La nostra dimensione emotiva è quindi intrinsecamente legata alla nostra respirazione.

 Poiché siamo un organismo olistico nel quale mente e corpo rappresentano un sistema unico, possiamo utilizzare questo collegamento per intervenire positivamente sul nostro stato emotivo.

 Dalle diverse discipline nel campo del benessere provengono numerose tecniche di rilassamento. Alcune di queste tecniche risultano in contrapposizione tra loro pur perseguendo la stessa finalità di calmare la mente e il corpo.

 Come orientarsi allora tra questa varietà di tecniche? A tale scopo ti propongo un’efficace tecnica di rilassamento attraverso la respirazione basata su risultati misurati a livello scientifico e che potrai utilizzare ogni qualvolta ti troverai a sperimentare un’emozione disturbante.

 Quando qualcuno o qualcosa attiva in te un’emozione negativa, applica i seguenti passaggi:

 Sposta immediatamente l’attenzione dalla mente al respiro. Questo passo è utile per distaccare la mente dalla situazione evitando di indugiare su pensieri che potrebbero supportare la reazione emotiva negativa.

Pratica una regolare lenta respirazione addominale, inspirando per circa 4 secondi ed espirando per circa 7 secondi seguendo con attenzione il movimento del tuo addome , e pronuncia internamente la parola “relax” durante l’esalazione

 Prosegui finché la carica emotiva disturbante è diminuita.

 Rallentare il ritmo del respiro a circa 6 cicli al minuto -un ciclo di inspirazione ed espirazione dura circa 10 secondi- riduce l’attività del sistema nervoso simpatico responsabile dell’eccitazione emotiva, e aumenta l’attività del sistema nervoso parasimpatico il quale contribuisce a ripristinare le funzioni fisiologiche a livelli normali.

 Per alcune persone l’effetto di bilanciamento emotivo è maggiore se la durata dell’espirazione è doppia rispetto a quella dedicata all’inspirazione.

 Per avere un’idea più precisa di come praticare una corretta respirazione addominale, può essere utile stendersi, posizionare un libro sulla pancia e assicurarsi che durante l’inspirazione questo si sollevi di due o tre centimetri, e lasciare che il peso del libro accompagni l’espirazione.

 Le tecniche di respirazione possono esserti utili per intervenire sulle emozioni spiacevoli che possono offuscare il tuo pensiero e limitare il tuo modo di agire.  Spero che questa tecnica possa esserti d’aiuto quando qualcuno urterà i tuoi bottoni caldi!

 Non potrai mai conquistare la montagna.Puoi solo conquistare te stesso. (Jim Whittaker)

La dottoressa Viviana, per approfondire questi temi e rispondere alle vostre domande , è disponibile scrivendo qui sotto nei commenti oppure inviando una  mail a  benessereconviviana@www.senzabarcode.it

Dr.ssa Viviana Coniglio

333 8399441

 

Sheyla Bobba

Classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. A febbraio 2021 compilo questa biografia. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.senzabarcode.it - www.associazione.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it

Un pensiero su “Tecnica di rilassamento. Tre passi per Creare tranquillità interna

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: