Comunali Roma.SenzaBarcode intervista Luca Romagnoli Fiamma Tricolore

Luca romagnoli. logo fiamma tricoloreComunali Roma 2013, 19 candidati. Roma cerca un sindaco e SenzaBarcode vuole sapere da loro cosa possono fare per farci vivere meglio. Luca Romagnoli è candidato con Fiamma tricolore.

Il prossimo Sindaco di Roma dovrà vedersela non solo con i problemi di una grande città, ma anche con le casse vuote e i debiti che il comune ha accumulato: circa mezzo miliardo di euro; disoccupazione a livelli drammatici; trasformazione in Città Metropolitana; riorganizzazione del processo di raccolta e smaltimento dei rifiuti (compresa l’insostenibilità della discarica di Malagrotta); insicurezza sociale dalla microcriminalità a quella organizzata; scandali, mazzette, “inciuci”, tangenti, “raccomandazioni”, etc. Il programma per la campagna elettorale, ho cercato di renderlo concreto, pragmatico e efficiente: Ambiente, mobilità, sicurezza sociale, diritti sociali, lavoro, agro romano, blocco della cementificazione e utilizzo del demanio pubblico, sono tutti temi al centro della nostra attenzione e sui quali c’è da scrivere e da occupare spazi di studio, documentazione e proposta, immensi. È oggettivamente difficile pensare di amministrare perfettamente uno spazio così complesso; è oggettivamente facile criticare e fare opposizione a quanto realizzato e disegnare scenari futuri assolutamente positivi per la complessa trama del territorio romano. È però oggettivamente possibile, se si ha moralità specchiata e dimostrato e dimostrabile disinteresse privato nella eventuale gestione della cosa pubblica, proporsi per fare di Roma una città più pulita. Roma è, purtroppo, una città sporca.

 

Lo slogan di Luca Romagnoli: Per la pulizia di Roma, decoro urbano e morale.

Le domande a Luca Romagnoli

  1. Imu
  2. Case per le famiglie povere
  3. Progetti comunali sanità

E per tutti la stessa domanda:

E’ il 28 maggio e, senza ballottaggio, Luca Romagnoli, ha conquistato la fascia tricolore. Si accomoda al balconcino dell’ufficio del sindaco a Palazzo Senatorio, si riempie gli occhi dello splendido panorama sui fori imperiali e pensa che…

Maggio 2013, Hotel Bolivar, via della Cordonata 6, Roma

Sheyla Bobba per SenzaBarcode intervista Luca Romagnoli, candidato per  Fiamma Tricolore
[youtube width=”600″ height=”344″]https://youtu.be/OT4WxZ2Nons[/youtube]

 

Sheyla Bobba

Classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. A febbraio 2021 compilo questa biografia. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.senzabarcode.it - www.associazione.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: