Comunali Roma. Una firma per gli animali, parte in causa

Comunali Roma. Una firma per gli animali, comunicato stampa dall’associazione Parte in causa.

Chi desidera far pervenire un comunicato stampa può utilizzare l’indirizzo [email protected]

 Comunali Roma. Una firma per gli animali, parte in causa
Con l’avvicinarsi delle elezioni comunali di Roma, Parte in Causa riprende la campagna “
Una firma per gli animali“, con la quale si chiede a tutti i candidati al Consiglio Comunale di firmare un impegno a sostenere, se eletti, provvedimenti legislativi a tutela degli animali non umani.

L’impegno riguarda innanzitutto la sperimentazione animale, per la quale si chiede che i candidati agiscano, se eletti, affinché nelle Università e negli istituti di ricerca del territorio comunale sia finalmente assicurato il pieno rispetto della legge sull’obiezione di coscienza alla sperimentazione animale (l. 413/1993) e della legge (l. 116/1992) che vieta la sperimentazione a fini didattici salvo casi di inderogabile necessità. L’impegno riguarda anche la trasparenza, attraverso la richiesta agli istituti che praticano sperimentazione animale di fornire informazioni dettagliate sulle modalità e sulle finalità degli esperimenti, e la pubblicazione di statistiche relative agli stessi sul sito del Comune. Chiediamo inoltre un impegno a sostenere concretamente, attraverso incentivi adeguati, la ricerca di/con metodi sostitutivi alla sperimentazione animale e il recupero e la riabilitazione degli animali da laboratorio.

L’impegno prevede infine azioni atte a favorire la dismissione dell’uso di animali nei circhi, il divieto di circolazione per i veicoli a trazione animale (“botticelle”) e la prevenzione del randagismo.

L’elenco dei candidati che avranno sottoscritto il nostro impegno sarà pubblicato sul nostro sito: il loro lavoro, in caso di elezione, sarà monitorato per verificare la sincerità del loro impegno.

Maggiori informazioni si trovano sul sito di Parte in Causa: www.parteincausa.org, campagna “Una firma per gli animali – Roma”

Sheyla Bobba

Classe 1978. È presidente dell’associazione SenzaBarcode, direttore e blogger dell’omonimo sito che si occupa di informazione su Roma. È docente di Academy SenzaBarcode e si occupa di web writing e comunicazione.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: